EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nigeria, liberati donne e bambini ostaggi di Boko Haram

Nigeria, liberati donne e bambini ostaggi di Boko Haram
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le forze armate nigeriane hanno liberato 338 ostaggi, tra cui 192 bambini e 130 donne, che erano nelle mani di Boko Haram nella foresta di Sambisa

PUBBLICITÀ

Le forze armate nigeriane hanno liberato 338 ostaggi, tra cui 192 bambini e 130 donne, che erano nelle mani di Boko Haram nella foresta di Sambisa, nord-est del Paese. Nel corso delle operazioni militari sono stati trovati depositi di armi e munizioni e durante i combattimenti almeno trenta miliziani jihadisti sono stati uccisi. I campi dove sono stati i condotti i raid dell’esercito erano situati nei villaggi di Bulajilin e Manawashe che si trovano nella foresta di Sambisa, nello Stato del Borno, roccaforte del gruppo Boko Haram.

Il governo di Abuja, che ha reso nota l’operazione, non ha specificato se tra gli ostaggi liberati ci siano anche alcune delle studentesse rapite nella scuola di Chibok nell’aprile del 2014.
L’esercito ha comunicato anche di avere ucciso, in un’altra operazione, quattro miliziani che si dirigevano verso Gubula, nella confinante regione di Adamawa, per mettere a segno degli attacchi suicidi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nigeria: dieci anni fa il rapimento di 276 studentesse da parte di Boko Haram

Nigeria, almeno 85 morti e 66 feriti per errore in un raid aereo dell'esercito

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace