Regno Unito: incriminato presunto serial killer di giovani conosciuti su internet

Regno Unito: incriminato presunto serial killer di giovani conosciuti su internet
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

È stato incriminato da un tribunale londinese Stephen Port, presunto serial killer. È accusato di aver drogato quattro ragazzi e di averli

PUBBLICITÀ

È stato incriminato da un tribunale londinese Stephen Port, presunto serial killer. È accusato di aver drogato quattro ragazzi e di averli assassinati. Gli omicidi sarebbero stati compiuti tra giugno 2014 e settembre di quest’anno. L’uomo avrebbe invitato i quattro giovani a casa sua e avrebbe somministrato loro l’acido GHB, conosciuto come “droga dello stupro”.

Port avrebbe avuto rapporti sessuali con gli invitati, mentre questi si trovavano nello stato di incoscienza provocato dalla droga.

Di età tra i 21 e i 25 anni, i giovani sarebbero morti a causa di un’overdose. I loro corpi sono stati trovati in luoghi diversi, un cimitero, un’abbazia in rovina e vicino all’abitazione del presunto assassino. Port li aveva conosciuti su un sito di incontri per omosessuali. L’accusato sarà ascoltato mercoledì alla corte criminale di Old Bailey.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito: la prima passeggiata della baby giraffa allo zoo di Chester

Regno Unito: re Carlo appare in pubblico per la messa di Pasqua, assenti William e Kate

Kate Middleton annuncia di avere il cancro: messaggi per la principessa da tutto il mondo