EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

India: attentati a treni a Mumbai, 5 condanne a morte e 7 ergastoli

India: attentati a treni a Mumbai, 5 condanne a morte e 7 ergastoli
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Cinque persone sono state condannate a morte e sette all’ergastolo per gli attacchi ai treni di Mumbai. Gli attentati dell’11 luglio 2006 causarono

PUBBLICITÀ

Cinque persone sono state condannate a morte e sette all’ergastolo per gli attacchi ai treni di Mumbai.

Gli attentati dell’11 luglio 2006 causarono la morte di 190 persone e il ferimento di altre 820.

Sette esplosioni squarciarono i vagoni di altrettanti treni pendolari all’ora di punta. Le bombe erano confezionate in pentole a pressione e poi nascoste in alcuni sacchi nelle carrozze di prima classe.

Le indagini portarono all’incriminazione di 13 persone appartenenti al gruppo armato Lashkar-e-Taiba, l’Esercito del Bene, ed al Movimento islamico degli studenti dell’India.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terrorismo in Francia: arrestato ucraino filorusso, stava preparando un ordigno esplosivo

Germania, si apre processo contro i Cittadini del Reich per un tentato colpo di Stato

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca