This content is not available in your region

Forte terremoto in Cile: 5 morti. Allerta tsunami in 3 Paesi

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Forte terremoto in Cile: 5 morti. Allerta tsunami in 3 Paesi

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 8.3 Richter ha colpito il Cile, ieri sera poco prima delle 20 ora locale. Cinque persone sono morte ed è subito scattata su tutta la costa del Paese un’allerta tsunami che ha portato all’evacuazione di un milione di persone. L’allerta è stata poi ritirata su gran parte del Paese ma resta su alcune zone in previsione di scosse d’assestamento.
L’epicentro è stato localizzato a 11 chilometri di profondità nella zona di Illapel, circa 200 km a nord di Santiago.

La presidente della Repubblica, Michelle Bachelet è intervenuta in televisione per tranquillizzare la popolazione impaurita: “La cosa più importanta adesso – ha detto – è di fornire supporto alla popolazione, evitare che ci siano altre vittime e che tutte le misure necessarie siano adottate”.

I cileni sono abituati ai terremoti, ma questa scossa ha seminato il panico pare sia stata particolarmente violenta e di lunga durata. Il sisma è stato avvertito a grande distanza, perfino in Argentina, Uruguay e Brasile. L’allerta tsunami è scattata anche in Ecuador e Perù.
L’ultimo grave terremoto, con conseguente tsunami, che ha colpito il Cile è stato nel 2010, quando furono registrati oltre 500 morti.