Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Proteste a Beirut contro il governo, decine di feriti negli scontri tra manifestanti e polizia

Proteste a Beirut contro il governo, decine di feriti negli scontri tra manifestanti e polizia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani dei violenti scontri a Beirut, scoppiati durante le proteste contro il governo, la capitale del Libano conta i danni, mentre i manifestanti hanno annunciato di aver rinviato un’ulteriore manifestazione, originariamente prevista per questo lunedì.

Decine di feriti, negozi incendiati e vetrine rotte: questo il bilancio della rivolta esplosa domenica, nel secondo giorno consecutivo di proteste contro la gestione dei rifiuti che stanno invadendo la capitale libanese e, più in generale, per chiedere le dimissioni dell’esecutivo, accusato di inettitudine e corruzione.

Le forze di sicurezza hanno usato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni per disperdere i dimostranti che manifestavano nei pressi degli uffici del premier Tammam Salam il quale, dal canto suo, ha minacciato di dimettersi.