EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Pakistan: ucciso il leader di un gruppo sunnita autore di numerosi attentati

Pakistan: ucciso il leader di un gruppo sunnita autore di numerosi attentati
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Pakistan è stato ucciso dalla polizia Malik Ishaq, a capo di un gruppo sunnita autore di numerosi attentati. Il leader del gruppo terrorista

PUBBLICITÀ

In Pakistan è stato ucciso dalla polizia Malik Ishaq, a capo di un gruppo sunnita autore di numerosi attentati. Il leader del gruppo terrorista Lashkar-e-Jhangvi, messo fuorilegge dal governo di Islamabad, è stato ucciso insieme ad altri 13 suoi adepti, inclusi due dei suoi figli. I gruppo sunnita, legato ad al-Qaeda, è responsabili di alcuni tra i più sanguinosi attacchi con centinaia di vittime della minoranza musulmana sciita.

Le circostanze in cui ha trovato la morte non sono ancora chiare. Malik Ishaq, arrestato una settimana fa, si trovava a bordo di un blindato della polizia che lo stava trasferendo dal carcere per essere interrogato. Un gruppo di uomini armati composto da suoi sostenitori avrebbe assaltato la vettura, tentando di liberarlo. Ne è seguito uno scontro a fuoco con la polizia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, giornata di sciopero nelle carceri dopo l'attacco letale al furgone penitenziario

Francia: assalto a un furgone della polizia penitenziaria, almeno due gli agenti morti

Londra, uomo armato di katana uccide 13enne e ferisce altre quattro persone nella periferia est