EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Rimpasto di governo in Grecia: 10 sostituzioni, fuori la 'Syriza di lotta'

Rimpasto di governo in Grecia: 10 sostituzioni, fuori la 'Syriza di lotta'
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Cambiano anche vice Primo ministro e portavoce

PUBBLICITÀ

Dieci sostituzioni nella squadra di governo. La mossa del Primo ministro greco, Alexis Tsipras, ha più il sapore di un reset che di un rimpasto.

Dieci incarichi da ministro e viceprimo ministro. E cambia anche il portavoce. Un azzeramento per estromettere dall’esecutivo l’ala PIÙ A sinistra del movimento e per far capire ai creditori che la Syriza di lotta è diventata Syriza di governo.

Alla nomina di Euclid Tsakalotos al ministero delle Finanze si aggiunge quella del nuovo vice: Tryfon Alexiadis, importante esponente del sindacato degli impiegati dell’ufficio fiscale che sostituisce Nadia Valavani, vicina a Varoufakis.

Il rimpasto è la risposta di Tsipras alla crisi politica del suo partito: sono 40 i deputati che non hanno votato a favore delle misure richieste da Bruxelles.

“Questo rimpasto su larga scala è una via obbligata per Alexis Tsipras – conclude il corrispondente di euronews ad Atene, Stamatis Giannisis – Dopo l’uscita dei sostenitori della linea dura dell’estrema sinistra che si sono rifiutati di sostenere il nuovo accordo con i creditori, il Primo ministro greco ha voluto inviare un messaggio sia in patria che all’estero: è determinato a realizzare le riforme promesse lunedì scorso a Bruxelles”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: il Bundestag ha detto sì al piano per Atene

Passate le riforme, Tsipras affronta l'inevitabile bufera politica

Grecia: il "sì" del parlamento greco al pacchetto imposto dall'Europa spacca Syriza