EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Kuwait: raffica di arresti e funerali di stato per le vittime dell'attentato.

Kuwait: raffica di arresti e funerali di stato per le vittime dell'attentato.
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La polizia del Kuwait ha fermato diverse persone con l’accusa di essere coinvolte nell’attentato suicida all’interno di una moschea sciita della

PUBBLICITÀ

La polizia del Kuwait ha fermato diverse persone con l’accusa di essere coinvolte nell’attentato suicida all’interno di una moschea sciita della capitale dove sono morte 27 persone e piu’ di duecento sono rimaste ferite.

Una fonte della sicurezza del paese del golfo arabo ha fatto sapere che sono stati arrestati numerosi sospetti che avevano legami con l’attentatore che si è fatto saltare in aria durante la preghiera del venerdì.

L’attacco è stato rivendicato dallo Stato Islamico e la moschea sarebbe stata scelta come obiettivo perché “diffondeva gli insegnamenti sciiti tra la popolazione sunnita” e per fomentare l’inimicizia tra le due etnie che fino ad ora hanno vissuto fianco a fianco senza tensioni visibili.

Il governo kuwaitiano ha dichiarato il lutto nazionale e ha disposto i funerali di stato per le vittime nella Grande Moschea di Kuwait City.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Muore a 86 anni l'emiro in carica del Kuwait: lo sceicco Nawaf Al Ahmad Al Sabah

Germania, si apre processo contro i Cittadini del Reich per un tentato colpo di Stato

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca