EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Kuwait: attacco kamikaze in moschea rivendicato dall'Isis

Kuwait: attacco kamikaze in moschea rivendicato dall'Isis
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Almeno 15 persone sono morte e 50 sono rimaste ferite nell’attentato suicida nella moschea sciita Imam al-Sadiq, nel centro di Kuwait City. Il

PUBBLICITÀ

Almeno 15 persone sono morte e 50 sono rimaste ferite nell’attentato suicida nella moschea sciita Imam al-Sadiq, nel centro di Kuwait City.

Il bilancio della strage rivendicata dal sedicente Stato islamico è destinato a salire, visto che la moschea era piena di fedeli in preghiera, nel secondo venerdì di Ramadan.

Gli sciiti rappresentano circa il 30% della popolazione del Kuwait, che conta 1 milione e 300mila abitanti.

Secondo quanto riferiscono testimoni oculari a un’emittente televisiva panaraba, un kamikaze è entrato nella moschea con indosso una cintura esplosiva e si è fatto saltare in aria al grido di “Allah è grande”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, si apre processo contro i Cittadini del Reich per un tentato colpo di Stato

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca

Sidney, accoltellamento in Chiesa: "Estremismo religioso". Stabili le condizioni dei feriti