ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Attentato in una fabbrica in Francia: arrestato un uomo, era noto ai servizi

Attentato in una fabbrica in Francia: arrestato un uomo, era noto ai servizi
Dimensioni di testo Aa Aa

Attentato in una fabbrica di gas industriali in Francia, si teme la matrice jihadista.
Due persone hanno fatto irruzione nel sito della società Air Products a Saint-Quentin-Fallavier, circa 40 chilometri da Lione, nella regione Rodano-Alpi, a bordo di un’automobile, e hanno fatto esplodere bombole del gas. E’ stato trovato un cadavere decapitato. La testa era appesa a una grata e ricoperta di scritte in arabo. Diverse persone sono rimaste ferite. I presunti autori brandivano bandiere bianche con scritte in arabo.

Uno di essi è stato interrogato, era già noto alla DGSI, il servizio di intelligence all’interno della Francia. L’antiterrorismo ha aperto un’inchiesta per “assassinio e tentativi di assassinio in banda organizzata in relazione con un’azione terroristica”.

Il primo ministro Manuel Valls Valls ha ordinato una “vigilanza rafforzata” in tutti i siti sensibili della regione Rodano-Alpi. Il presidente Francois Hollande nel pomeriggio torna a Parigi (si trovava a Bruxelles per il summit europeo) per seguire gli sviluppi della vicenda.