EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Atene fa marcia indietro. slittano a fine giugno i pagamenti al Fmi

Atene fa marcia indietro. slittano a fine giugno i pagamenti al Fmi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dietrofront di Atene sui pagamenti al Fondo monetario internazionale. Dopo l’incontro tra Juncker e Tsipras a Bruxelles, la Grecia ha fatto sapere

PUBBLICITÀ

Dietrofront di Atene sui pagamenti al Fondo monetario internazionale. Dopo l’incontro tra Juncker e Tsipras a Bruxelles, la Grecia ha fatto sapere che intende accorpare i quattro pagamenti in un unico esborso da 1,5 miliardi che scade il 30 giugno.

In poche parole Atene rifiuta le proposte dei creditori in quanto il programma non risolverebbe la crisi, anzi aumenterebbe povertà e disoccupazione. Intanto FMI e Banca Centrale Europea concordano che serve un accordo forte per la Grecia che produca crescita, giustizia sociale e sostenibilità di bilancio. Anche la cancelliera Angela Merkel ha fatto sapere che continuerà a lavorare perché la Grecia resti nell’eurozona.

Questo venerdì il premier Tsipras incontra il ministro dell’economia Varoufakis e poi informerà il Parlamento sui progressi nel negoziato con i creditori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Indietro di decenni". Le reazioni alla settimana di lavoro di sei giorni in Grecia

Grecia: cosa pensano gli abitanti dell'isola di Milos delle elezioni europee

"Oro liquido" preso di mira, i prezzi dell'olio d'oliva triplicano a livello globale