EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Usa: Raul Castro preme per la fine dell'embargo

Usa: Raul Castro preme per la fine dell'embargo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

L’Avana schiaccia sull’acceleratore nelle relazioni con gli Stati Uniti. Alle parole devono seguire i fatti, ha ricordato il presidente cubano Raul

PUBBLICITÀ

L’Avana schiaccia sull’acceleratore nelle relazioni con gli Stati Uniti.
Alle parole devono seguire i fatti, ha ricordato il presidente cubano Raul Castro parlando al summit dei paesi latinoamericani in corso in Costa Rica. Un’esplicito richiamo a Barack Obama, che lo scorso dicembre aveva annunciato l’avvio di una nuova era tra Stati Uniti e Cuba.

“Non è stato risolto il principale problema – ha detto il presidente Castro – l’embargo commerciale e finanziario che provoca enormi danni umanitari ed economici. Il “bloqueo”, che è una violazione del diritto internazionale, deve cessare”.

Anche Fidel Castro ha rotto il suo lungo silenzio dopo lo storico riavvicinamento tra Stati Uniti e Cuba. In una lettera indirizzata agli studenti universitari e pubblicata sul quotidiano Granma, il “lider maximo” ha ammesso di “non
avere fiducia” in Washington ma ha aggiunto che il fratello Raul sta “realizzando passi pertinenti”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, a Cuba sottomarino nucleare e navi: prova di forza di Putin per aiuti Usa all'Ucraina

Giovani cubani mandati a morire in Ucraina

L'Unione europea "conta su Cuba" nel dossier ucraino