Video

Non chiamatelo cavalluccio marino

Non chiamatelo cavalluccio marino

<p>Il Ruby Seadragon è stato avvistato per la prima volta in Australia. Il filmato nelle profondità della costa occidentale dell’Australia risale all’aprile 2016, ma è stato diffuso solo ora come elemento di uno studio universitario.</p> <p>Fino a poco tempo fa erano note solo due specie del drago di mare: il Phycodurus eques e il Phyllopteryx taeniolatus. </p> <p>Dopo la scoperta di reperti e ossa che avevano permesso solo ricostruzioni in 3D, i ricercatori del Scripps Oceanography dell’Università di San Diego e del Western Australian Museum sono riusciti a documentare l’esistenza dei draghi di mare color rubino con un video subacqueo di oltre trenta minuti.</p> <p>Gli scienziati avevano sperato di trovare il pesce in natura per confermare che non ha le appendici a forma di foglia, una caratteristica che lo differenzia dalle altre due specie conosciute.</p>