Sciopero Lufthansa: la compagnia tedesca prevede forti disagi

Numerosi voli rischiano di essere cancellati a causa di uno sciopero dei lavoratori di Lufthansa
Numerosi voli rischiano di essere cancellati a causa di uno sciopero dei lavoratori di Lufthansa Diritti d'autore AP Photo/Michael Probst, File
Di Angela Symons Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Uno sciopero del personale di terra di Lufthansa comporterà forti disagi per i viaggiatori. L'agitazione prevista per le giornate di mercoledì 7 e giovedì 8 febbraio

PUBBLICITÀ

Un sindacato tedesco ha invitato il personale di terra della compagnia Lufthansa ad astenersi dal lavoro per un giorno, nella giornata di mercoledì 7 febbraio, nel contesto di una vertenza salariale: una delle tante proteste degli operatori del settore  dei trasporti, in Germania, negli ultimi giorni.

La sigla sindacale - Ver.di, la seconda più grande della nazione europea - ha annunciato l'agitazione, in particolare, negli aeroporti di Francoforte, Monaco, Amburgo, Berlino e Düsseldorf: il personale di terra incrocerà le braccia a partire dalle 4 del mattino del 7 febbraio, per 27 ore. La richiesta è di un aumento salariale del 12,5%, o almeno 500 euro in più al mese, per i quasi 25mila dipendenti, compresi gli addetti ai check-in, alla movimentazione degli aeromobili, alla manutenzione e al trasporto merci.

Lufthansa ha da parte sua criticato lo sciopero sin dall'inizio della vertenza.

In Germania numerosi scioperi concomitanti

La concomitanza di trattative contrattuali nei settori ferroviario, aereo e del trasporto locale ha reso complicati i trasporti negli ultimi mesi per turisti e pendolari. Giovedì scorso lo stesso sindacato ha indetto uno sciopero di un giorno degli addetti alla sicurezza della maggior parte dei principali aeroporti tedeschi, che ha provocato numerose cancellazioni di voli.

Venerdì un'altra agitazione ha portato alla cancellazione di autobus, tram e metropolitane in gran parte della Germania. Si tratta di "scioperi di avvertimento" di diverse ore o di un giorno: una tattica comune nelle trattative contrattuali in Germania. Nel settore ferroviario tedesco, inoltre, è in pieno svolgimento una trattativa dopo la richiesta avanzata dal sindacato dei macchinisti di ridurre la settimana lavorativa.

Dopo uno sciopero di cinque giorni a gennaio, la sigla GDL ha ripreso i colloqui con l'operatore ferroviario principale di proprietà statale, Deutsche Bahn, e ha accettato di non organizzare altri scioperi prima del 3 marzo.

Il vostro volo è interessato dagli scioperi Lufthansa?

Lufthansa ha fatto sapere che saranno probabili "effetti importanti" sui voli a causa dello sciopero del 7 e 8 febbraio. I passeggeri con voli prenotati in queste date, a partire dalle 16 di lunedì 5 febbraio, hanno cominciato a ricevere informazioni sulle cancellazioni e sulle opzioni per modificare i propri biglietti: ciò a partire dalle 16 circa di oggi (lunedì) via e-mail o tramite l'app Lufthansa. Si consiglia ai viaggiatori di controllare regolarmente gli aggiornamenti.

Se i voli vengono cancellati con breve preavviso e non c'è un'alternativa adeguata, la compagnia solitamente consente ai passeggeri di convertire gratuitamente il proprio biglietto in uno ferroviario della Deutsche Bahn.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sciopero Lufthansa, cancellato il 90% dei voli: disagi per 100mila passeggeri

Germania: sciopero del personale di terra di Lufthansa, cancellati mille voli

Friday for Future: gli scioperi di Greta hanno portato un terzo dei cittadini svizzeri a cambiare le proprie abitudini