EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Corsa all'intelligenza artificiale: questi sono i Paesi che sviluppano i migliori strumenti

Recent study reveals the top countries developing AI tools, from the US to France and Poland.
Recent study reveals the top countries developing AI tools, from the US to France and Poland. Diritti d'autore Canva
Diritti d'autore Canva
Di Imane El Atillah
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Più del 57% degli strumenti di intelligenza artificiale più popolari proviene dagli Stati Uniti, ma i Paesi europei stanno rapidamente recuperando terreno

PUBBLICITÀ

Più della metà degli strumenti di intelligenza artificiale più popolari, tra cui ChatGPT, Pictory e Genesys, sono stati sviluppati negli Stati Uniti: tuttavia, gli altri Paesi stanno recuperando terreno, secondo un recente rapporto che analizza 45 dei migliori strumenti di intelligenza artificiale.

Il Canada è il secondo Paese in lista, con il 6,6% degli strumenti di intelligenza artificiale analizzati nel rapporto.

In testa alla classifica in Europa, ci sono Francia, Germania e Regno Unito, con la stessa quantità di strumenti (4,4%).

Gli strumenti di intelligenza artificiale più importanti sviluppati in Europa includono CleanUp.pictures e ItsAlive, che hanno avuto origine in Francia, Userlike - sviluppato in Germania - EBI.AI e Flick, creati nel Regno Unito.

A seguire, la Danimarca con Zendesk e la Polonia, luogo di nascita di LiveChat (entrambi i Paesi hanno uffici negli Stati Uniti).

Strumenti di intelligenza artificiale figurano come provenienti anche da Giappone, Hong Kong, Brasile e Pakistan.

Un rapporto della Banca europea per gli investimenti del 2021 ha rilevato che l'Ue rappresentava solo il 7% degli investimenti in materia di intelligenza artificiale.

Al VivaTech di quest'anno, il presidente francese Emmanuel Macron svelerà un piano per sostenere gli investimenti nel settore: sarà affiancato da una start-up francese di tecnologia e intelligenza artificiale, Mistral AI, che ha recentemente raccolto 105 milioni di euro in finanziamenti appena quattro settimane dopo la sua costituzione.

L'azienda, fondata da tre ex ricercatori Meta e Google AI, è un esempio degli sforzi continui dell'Europa per commercializzarsi come hub tecnologico.

Quali sono i migliori strumenti di intelligenza artificiale?

Il rapporto ha classificato ogni strumento di intelligenza artificiale in base a un punteggio complessivo, che ha preso in considerazione il numero di ricerche su Google, i punteggi delle recensioni, i follower sui social media e i prezzi.

I primi dieci strumenti di intelligenza artificiale provenivano principalmente dagli Stati Uniti, come il popolare ChatGPT.

Il primo strumento di intelligenza artificiale non statunitense nell'elenco è stato il francese CleanUp.pictures, che si è classificato al 10° posto.

Nonostante il divario negli investimenti, Bruxelles si è recentemente concentrata sulla definizione di regolamenti per controllare l'uso dell'IA.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo regola l'Intelligenza artificiale: no al riconoscimento facciale in diretta

L'amore ai tempi dell'intelligenza artificiale: una donna crea e "sposa" un fidanzato chatbot

La Nato investirà un miliardo di euro in intelligenza artificiale, robotica e tech