EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Gb: under 35 senza figli. Pesa il costo della vita

Il denaro impedisce agli under 35 nel Regno Unito di avere figli. Il confronto tra gli assegni familiari in Europa.
Il denaro impedisce agli under 35 nel Regno Unito di avere figli. Il confronto tra gli assegni familiari in Europa. Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Camille Bello
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Una panoramica sugli assegni familiari in Europa: dalla Finlandia all'Italia passando per la Francia e la Grecia

PUBBLICITÀ

Il denaro è la principale preoccupazione che impedisce agli under 35 nel Regno Unito di metter su famiglia, secondo un recente sondaggio.

Più della metà (59%) degli intervistati ha citato le preoccupazioni finanziarie come il motivo numero uno per cui prenderebbe in considerazione l'idea di ritardare l'arrivo dei figli o decidere di non averne.

La ricerca, commissionata da Apryl, una società di sussidi per la fertilità con sede a Berlino, ha rilevato che il più grande ostacolo alla genitorialità è l'aumento del costo della vita, citato dal 29% degli intervistati. Seguono il costo della cura dei figli (13%), il non aver ancora incontrato il partner giusto (12%) e il non potersi permettere di acquistare una casa (11%).

Il sondaggio, condotto questo mese da Censuswide su 2.000 adulti britannici di età compresa tra 18 e 35 anni, ha anche rivelato che due terzi degli intervistati prenderebbe in considerazione la possibilità di congelare ovuli, sperma o embrioni per prolungare la fertilità, se potessepermetterselo.

Il congelamento degli ovociti, pratica medica volta a preservare la fertilità della donna, è noto per i suoi costi elevati. Il prezzo medio di un singolo ciclo di congelamento degli ovuli nel Regno Unito e nell'Unione europea parte da circa € 3.000, a cui è necessario aggiungere il costo del successivo scongelamento per la fecondazione in vitro (IVF) - procedure che possono raggiungere un totale di € 10.000 o più.

Apryl assiste le aziende europee, inclusa Soundcloud, nel dare ai dipendenti l'accesso a benefici per la fertilità come il congelamento degli ovociti, l'adozione, la maternità surrogata e la fecondazione in vitro.

"Sostenendo i bisogni di formazione della famiglia e di fertilità sul lavoro, i datori di lavoro dimostrano di riconoscere gli impegni familiari delle persone al di fuori del contesto lavorativo", ha detto a Euronews Next la cofondatrice di Apryl, Jenny Saft.

L'obiettivo, ha detto, è favorire una cultura del lavoro "in cui cercare trattamenti per la fertilità, essere incinta e richiedere un periodo di assenza dal lavoro per esigenze familiari non ha ripercussioni sugli avanzamenti di carriera e non alimenta pregiudizi consci o inconsci".

Questi paesi ti pagano per avere bambini

Un cocktail tossico di invecchiamento della popolazione e calo dei tassi di natalità in tutta Europa sta già mettendo in discussione la sostenibilità dei sistemi di sicurezza sociale.

Il tasso medio di fecondità nell'Unione europea, pari a 1,50 nati vivi per donna nel 2020, è di gran lunga inferiore al livello di di circa 2,1 nati vivi per donna necessario per garantire una popolazione ampiamente stabile in assenza di migrazioni.

I paesi europei hanno escogitato diverse strategie per incoraggiare le donne ad avere più figli. Uno dei più comuni è dare alle famiglie un "baby bonus", una ricompensa in denaro per ogni figlio che metteranno al mondo.

Lo stesso Regno Unito offre diversi vantaggi per incoraggiare le coppie ad avere figli. Gli assegni familiari, ad esempio, danno £ 21,80 (€ 24,87) a settimana per il primo figlio e £ 14,45 (€ 16,48) a settimana per i figli successivi.

I cittadini possono anche richiedere il Sure Start Maternity Grant, un pagamento una tantum di £ 500 (€ 571) come contributo ai costi per avere un figlio. I genitori o i tutori possono anche richiedere crediti d'imposta e credito universale, un vantaggio che consente loro di richiedere fino all'85% dei costi per l'assistenza all'infanzia.

Altrove in Europa, la Finlandia è nota per essere tra le più generose. Tra il 2012 e il 2022, uno dei comuni più piccoli del paese, Lestijärvi, è diventato famoso per aver concesso 10.000 euro per ogni neonato per rinvigorire il tasso di natalità della città.

Il suo sindaco ad interim, Markku Vehkaoja, ha dichiarato a Euronews Next che il programma è stato chiuso perché molte delle famiglie che ricevevano l'aiuto finanziario si trasferivano altrove dopo aver incassato i soldi.

In Ungheria, le cliniche per la fertilità sono considerate "di importanza strategica nazionale" dal primo ministro di estrema destra Viktor Orbán.

I giovani sposi possono anche chiedere alla banca un prestito fino a 10 milioni di fiorini (circa 30.000 euro), sospendere il pagamento degli interessi se hanno un figlio entro i cinque anni e vedere il prestito interamente cancellato se hanno almeno tre figli. Le donne che hanno quattro figli, invece, sono permanentemente esentate dal pagamento dell'imposta sul reddito.

In Grecia viene concesso un bonus di 2.000 euro a ogni madre che partorisce e risiede legalmente e permanentemente nel paese. In Italia i genitori possono richiedere un assegno di natalità fino a 192 euro per figlio al mese, a seconda del reddito del proprio nucleo familiare.

PUBBLICITÀ

In Spagna, il disegno di legge di bilancio per il 2023 includerà, tra le altre misure, un assegno mensile di 100 euro per le madri con figli di età inferiore ai tre anni.

Anche la Francia è nota per la sua spesa per le politiche familiari, con circa il 4% del prodotto interno lordo destinato al congedo parentale retribuito, gli assegni familiari e l'assistenza all'infanzia sovvenzionata.

Il paese offre diversi tipi di supporto. A seconda del reddito, le famiglie con tre figli possono ricevere fino a 594 euro al mese di assegni familiari. Ricevono anche aiuti finanziari per pagare l'assistenza all'infanzia. La somma, calcolata sulla retribuzione lorda annua dei genitori o delle ragazze madri, può arrivare fino a 647 euro al mese.

È interessante notare che la Francia è anche campione di fertilità in Europa, con 1,83 nascite per donna.

LEGGI ANCHE:

PUBBLICITÀ
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Quali sono i 10 paesi più felici al mondo nel 2023?

Suoni piccanti: come l'audio porno sta abbattendo il patriarcato

ONU: "Ogni due minuti una donna muore per complicazioni da gravidanza o parto"