EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ue, la premier estone Kallas sull'adesione dell'Ucraina alla Nato: "È un nostro dovere"

Kaja Kallas e Jens Stoltenberg intervengono alla conferenza stampa della NATO a Bruxelles.
Kaja Kallas e Jens Stoltenberg intervengono alla conferenza stampa della NATO a Bruxelles. Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews Agenzie:  AP and EBU
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

La leader estone, tra le più critiche in Europa nei confronti di Mosca, si candida a diventare la nuova Alto rappresentante dell'Ue al posto dello spagnolo Josep Borrell

PUBBLICITÀ

L'adesione dell'Ucraina all'Alleanza Atlantica è un dovere di tutti i Paesi membri e gli alleati della Nato devono impegnarsi a rafforzare il proprio esercito, ha dichiarato giovedì Kaja Kallas. In una conferenza stampa congiunta presso il quartier generale della Nato a Bruxelles insieme al Segretario Generale Jens Stoltenberg, la premier estone ha sottolineato il sostegno dell'Alleanza nei confronti dell'Ucraina parlando della deterrenza della difesa che inizia proprio in Ucraina. "Dobbiamo dimostrare con le parole e le azioni che il percorso dell'Ucraina verso la Nato è irreversibile", ha detto Kallas.

Per la premier estone è necessaria una strategia a lungo termine per contrastare e contenere le azioni aggressive della Russia.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky insieme alla premier estone Kaja Kallas
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky insieme alla premier estone Kaja KallasOlivier Hoslet/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.

Oltre all'accordo con l'Ue, a Bruxelles Zelensky ha firmato anche accordi con Lettonia ed Estonia, quest'ultimo siglato proprio con Kallas. L'intesa riguarda la cooperazione nella fornitura di armi e attrezzature militari, la formazione, le attività all'interno della coalizione dell'It e di altre coalizioni, nonché una cooperazione approfondita nel settore della difesa.

L'appoggio di Stoltenberg a Rutte

Jens Stoltenberg ha anche colto l'occasione per dare il benvenuto a Mark Rutte come nuovo segretario generale della Nato, sottolineando la sua esperienza e capacità di creare consenso. "Mark Rutte è un forte sostenitore del legame transatlantico, del Nord America e dell'Europa. Conosce molto bene la Nato ed è molto competente ed esperto", ha dichiarato Stoltenberg.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La polizia serba ha chiuso un festival che promuove lo scambio culturale con il Kosovo

L'Ue firma un "accordo di sicurezza" con l'Ucraina: armi, addestramento e cooperazione militare

Consiglio Ue, attesa per le nomine. Meloni critica, Tusk cerca di mediare