Von der Leyen: "Nuove sanzioni contro Mosca colpiranno anche l'Iran"

Ursula Von der Leyen
Ursula Von der Leyen Diritti d'autore AP Photo/Olivier Matthys
Diritti d'autore AP Photo/Olivier Matthys
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il decimo pacchetto di misure contro la Russia in preparazione a Bruxelles colpirà per la prima volta anche "entità iraniane" i cui droni "uccidono civili ucraini", ha annunciato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen

PUBBLICITÀ

Il decimo pacchetto di sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia vieterà le esportazioni di beni industriali critici per un valore di 11 miliardi di euro, e per la prima volta in assoluto colpirà le entità iraniane  collegate ai Guardiani della rivoluzione per aver aiutato il Cremlino a fare la guerra all'Ucraina.

"Putin non sta solo conducendo una guerra brutale sul campo di battaglia, ma sta anche ferocemente prendendo di mira i civili", ha dichiarato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen mercoledì mattina.

Intanto la Nato ha avvertito che è in corso una nuova grande offensiva russa nell'Ucraina orientale, con al cuore la città di Bakhmut.

Il pacchetto di sanzioni, in arrivo entro il 24 febbraio, includerà nuovi divieti commerciali e controlli sulle esportazioni di tecnologia verso la Russia. Ci saranno in particolare restrizioni all'esportazione di molteplici componenti elettroniche utilizzate nei sistemi armati russi, come droni, missili ed elicotteri".

Il blocco ritiene che la Russia non sarà in grado di ottenere questi prodotti essenziali di fabbricazione occidentale da altri fornitori, tra cui la Cina, e che l'esercito ne sarà penalizzato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Iran riattiva le telecamere di monitoraggio negli impianti nucleari

Caccia all'Ucraina. La Nato frena: "Non sono la priorità"

"Il sangue dei bambini palestinesi è sulle sue mani!": attivista interrompe von der Leyen