Bruxelles, aggressione in metropolitana: 3 feriti

L'aggressione è avvenuta nei pressi della stazione Schuman, a Bruxelles
L'aggressione è avvenuta nei pressi della stazione Schuman, a Bruxelles Diritti d'autore Jack Parrock
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Aggressione in metropolitana a Bruxelles: 3 persone sono rimaste ferite, l'aggressore è stato arrestato

PUBBLICITÀ

Un uomo armato di coltello ha attaccato tre persone in una stazione della metropolitana di Bruxelles, prima di essere arrestato dalla polizia.

Fra le vittime, un uomo di 25 anni che versa in gravi condizioni, un altro quarantenne e una donna di 47 leggermente feriti. 

L'accoltellamento è avvenuto nei pressi della stazione di Schuman, nel quartiere europeo della capitale belga, come confermato dalla procura federale a Euronews. L'autore è un uomo sui 30 anni, che ha agito in un vagone della metropolitana, ed è poi stato fermato dalla polizia nella stazione sotterranea. 

Secondo le informazioni comunicate dalla procura, non ci sono al momento elementi che indichino una pista terroristica né che l'aggressore conoscesse le vittime.

La circolazione dei treni è ripresa ma al momento non è consentito l'accesso dall'ingresso della stazione Schuman situato a due passi da Palazzo Berlaymont, sede della Commissione europea.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: il Pse candida Schmit alla presidenza della Commissione

Euronews ti racconta le elezioni europee che decideranno un'epoca

Mancano cento giorni alle elezioni europee: voce agli elettori