The Brief: fine del geo-blocking e liste elettorali transnazionali

The Brief: fine del geo-blocking e liste elettorali transnazionali
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

Comprare online in Europa non avrà più frontiere, o quasi. Il Parlamento europeo ha votato per la fine dei blocchi geografici. A partire dalla fine del duemiladiciotto una persona in Italia che voglia acquistare un abito su un sito francese potrà farlo senza restrizioni. Ma… c‘è un ma.

E alle prossime elezioni europee, nel 2019, potrebbe accadere di poter votare una vera lista europea transnazionale, se passasse la proposta della Commissione affari costituzionali che gli eurodeputati voteranno questo mercoledì a Strasburgo. L’obiettivo è sfuggire alle logiche nazionali e creare una reale rappresentatività europea.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il sondaggio valuta i partiti sul Green Deal: da "pro" a "preistorico"

Iran-Israele, l'Ue cerca di contenere un'escalation del conflitto in Medio Oriente

Polonia: sdoganato il primo pagamento dei fondi di recupero dell'UE: 6,3 miliardi di euro