Elezione del Presidente del Parlamento europeo: Tajani in vantaggio ma non ha la maggioranza assoluta

Elezione del Presidente del Parlamento europeo: Tajani in vantaggio ma non ha la maggioranza assoluta
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Colpi di scena, candidature ritirate e alleanze incerte.

PUBBLICITÀ

Colpi di scena, candidature ritirate e alleanze incerte. Il Parlamento europeo elegge oggi a Strasburgo il suo presidente. I risultati ottenuti dal primo turno parlano chiaro: il candidato del centro destra Antonio Tajani è in netto vantaggio con 274 voti. Ma la maggioranza assoluta necessaria per ottenere l’ambita carica è ancora lontana e allora via al secondo round, gli eurodeputati tornano alle urne. Annunciata stamattina la coalizione tra il Popolari di Tajani ed i Liberali di Verhofstadt, che si è ritirato dalla corsa. Un’alleanza che rafforza ancora di più il centro destra. I social democratici di Gianni Pittella cercano alleanze tra i Verdi per tener testa al candidato in vantaggio . Incerto il voto degli euroscettici, che potrà fare la differenza in queste elezioni cosi movimentate.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

State of the Union: Decisioni su clima, trasparenza e migrazione

Indagini in Belgio sulla rete di influenza russa sospettata di aver pagato gli eurodeputati

Persi 33 milioni di euro all'ora, le ong: "Fate pagare più tasse agli ultra ricchi"