EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Aggressioni a Colonia, il sindaco di Rotterdam: "No a generalizzazioni sui rifugiati"

Aggressioni a Colonia, il sindaco di Rotterdam: "No a generalizzazioni sui rifugiati"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il sindaco della città olandese di Rotterdam, impegnato in prima linea nella lotta alla radicalizzazione, invita ad analizzare a freddo i fatti di

PUBBLICITÀ

Il sindaco della città olandese di Rotterdam, impegnato in prima linea nella lotta alla radicalizzazione, invita ad analizzare a freddo i fatti di Colonia e a non trarre facili conclusioni sui rifugiati.

“Penso – afferma Ahmed Aboutaleb, doppia nazionalità olandese e marocchina – che sia essenziale sottolineare l’importanza dello stato di diritto. L’identità degli aggressori, secondo me, è meno importante, anche se dobbiamo discuterne, ma è meno importante dello stato di diritto. Non conta chi ha commesso quegli atti, ma la polizia li deve prendere e consegnare alla giustizia”.

**Olaf Bruns, Euronews: La polizia tedesca ha confermato che tra coloro implicati nelle aggressioni c’erano anche richiedenti asilo. Qual è la sua risposta alla gente qui in Europa, che ritiene che non dobbiamo piu’ accettare rifugiati?**Ahmed Aboutaleb, sindaco di Rotterdam: “La Germania ha un milione di rifugiati ed ora stiamo parlando di 18 persone arrestate per questi fatti. La polizia ha eseguito degli arresti, ma c‘è una persona importante: il giudice!”

“Queste persone – prosegue – dovranno essere portate davanti alla giustizia e quando si avrà la prova delle loro azioni, allora ci sarà una condanna. Per quanto riguarda l’opinione pubblica, però, questo evento non segna di sicuro un punto a favore della posizione dei rifugiati in Germania e in Europa in generale. È davvero un incidente spiacevole!”

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria: collisione tra barche nel Danubio, due morti e cinque dispersi

Meteorite illumina i cieli di Spagna e Portogallo: cosa sappiamo

Slovacchia: Robert Fico non è più in pericolo di vita