Giornata dell'acqua: nel mondo oltre 2 miliardi senza accesso acqua potabile

Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua
Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua Diritti d'autore Mahesh Kumar A./Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Mahesh Kumar A./Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le Nazioni Unite: oltre 2 miliardi di persone nel mondo vivono senza accesso all’acqua potabile. In Svizzera la Biblioteca mondiale dell’acqua

PUBBLICITÀ

Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sull’importanza dell’acqua dolce e supportare la gestione sostenibile delle scarse risorse, affrontando la crisi idrica globale.

Il tema scelto per quest'anno è Water for Peace: l'elemento vitale inteso come strumento per la promozione della pace. Secondo le Nazioni Unite 2,2 miliardi di persone nel mondo vivono ancora senza acqua potabile

La siccità in Catalogna

A febbraio di quest'anno la Catalogna ha già dichiarato l'emergenza siccità. In vista dell'estate e con livelli nei bacini idrici inferiori al 16 per cento della capacità, in aggiunta all'assenza di pioggia in alcune aree per tre anni, le autorità hanno introdotto restrizioni sulla quantità di acqua da utilizzare. 

In Svizzera la prima biblioteca dell'acqua

Nasce oggi a Reichenau, nel Canton Grigioni in Svizzera, la prima biblioteca dell'acqua (Weltwasser-Bibliothek). La nuova struttura, in fase di allestimento all’interno del Castello di Reichenau, sarà dedicata proprio al tema dell'acqua e al suo sviluppo futuro.

Nei prossimi mesi verranno raccolti e resi accessibili al pubblico documenti, da libri a mappe, così come fotografie, filmati e registrazioni audio, insieme ad oggetti provenienti da tutto il mondo.

Il progetto è stato presentato giovedì 21 marzo, simbolicamente nel giorno che precede la Giornata mondiale dell’acqua.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Catalogna può imparare a convivere con la siccità?

Emergenza siccità in Sicilia: acqua razionata per 850mila persone

La siccità potrebbe diventare la nuova normalità del Mediterraneo