La Commissione europea blocca l'accesso della Svizzera nel mercato Ue

La Commissione europea blocca l'accesso della Svizzera nel mercato Ue
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Rischia di non essere rinnovato l'accordo di equivalenza concesso alle borse elvetiche per accedere liberamente al mercato dell’Unione europea. La Commissione europea e Berna infatti non sono riusciti a raggiungere un compromesso

PUBBLICITÀ

Rischia di non essere rinnovato l'accordo di equivalenza concesso alle borse elvetiche per accedere liberamente al mercato dell’Unione europea. La Commissione europea, confida un diplomatico UE a Reuters, e Berna non sono riusciti a raggiungere un compromesso e i tempi stringono.

L’ultima direttiva europea di gennaio 2018, infatti, prevede per gli intermediari finanziari e per gli investitori europei l’obbligo di negoziare i valori mobiliari nelle sedi europee di negoziazione o in un Paese terzo giudicato equivalente. Ma l'accordo, che scade a fine giugno, sembra non trovare una soluzione.

La tutela degli stipendi svizzeri, gli aiuti di stato e i diritti di cittadini sono gli argomenti che tengono in alto mare gli accordi bilaterali Svizzera e UE.

L'ultima occasione sarà il prossimo incontro di martedì 25 giugno: se una decisione non verrà presa le borse svizzere perderanno gli investitori europei a luglio.

REUTERS/Arnd Wiegmann
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'incertezza economica a livello mondiale, un peso per la crescita nell'Ue

L'aspetto fisico dei vostri genitori può avere conseguenze sul vostro portafoglio. Ecco come

Ecco chi è l'uomo più ricco del mondo. Ha superato Elon Musk