EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Brexit: Honda conferma la chiusura dello stabilimento in Gran Bretagna

Brexit: Honda conferma la chiusura dello stabilimento in Gran Bretagna
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'impianto di Swindon fermerà le macchine nel 2021, una mossa che mette a rischio 3.500 persone. La conferma alle indiscrezioni arriva dalla stessa casa automobilistica. Clark, ministro dell'industria britannico, annuncia task force per lavoratori.

PUBBLICITÀ

Chiude la produzione, in Gran Bretagna, il gigante dell’auto giapponese Honda. L'impianto di Swindon, infatti, fermerà le macchine nel 2021: una mossa che mette a rischio 3.500 persone. La conferma alle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi arriva dalla stessa casa automobilistica. 

Il ministro dell'industria bitannica, Greg Clark, in Parlamento ha annunciato una task force per il sostegno ai lavoratori:

"E' un colpo per tutta l'economia britannica. A breve, convochero' una task force a Swindon: si tratta del primo incontro e comprende i rappresentanti dei sindacati e per fare tutto il possibile affinché la forza valore della Honda di Swindon, molto apprezzata, possa trovare nuove opportunità in base alle capacità e alle esperienze accumulate".

L'Amministratore delegato di Honda, Takahiro Hachigo, ha smentito che la decisione sia collegata alla Brexit, e al mancato accordo con la Unione Europea, senza pero' dare una spiegazione concreta:

"Come ben sapete, l'industria delle quattro ruote sta attraversando un momento di svolta. Per far si che l'azienda sopravviva in queste circostanze dobbiamo fare in modo che i nostri prodotti rispondano velocemente alle necessità dei nostri clienti e che si creino continuamente nuovi valori per il futuri."

L'impianto di Swindon è l'unico sito produttivo della casa automobilistica giapponese nella Ue e produce il modello Honda Civic.

Alcuni lavoratori fuori dallo stabilimento denunciano quelle che definiscono come le disastrose conseguenze di questa decisione:

"Come potete immaginare la reazione è terribile, buia e cupa. Stiamo parlando di molte famiglie con bambini, come noi, assolutamente una cosa terribile."

Prima di Honda, avevano deciso di tagliare la produzione in Regno Unito Nissan Motor Co., Ford Motor Co. e Jaguar Land Rover. La società nipponica dovrebbe ancora mantenere la sede europea nel Regno Unito, a Bracknell,  così come il suo team di Formula 1.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ocse prevede una crescita globale costante per il 2024 e il 2025

Tesla, Musk in Cina per guida autonoma: accordo con Baidu e con governo Pechino

Auto elettriche: i produttori europei lottano per recuperare il ritardo in Cina