EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Siria: l'Esercito riconquista Damasco (per intero)

Siria: l'Esercito riconquista Damasco (per intero)
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo sette anni di attacchi, Damasco è stata completamente liberata dall’Esercito che fa capo ad Assad ed è nuovamente sotto il controllo del Governo

PUBBLICITÀ

Per la prima volta dopo sette anni, Damasco è stata completamente liberata dall’Esercito che fa capo a Bashar al-Assad.

Le truppe siriane hanno piantato la loro bandiera sul quartiere di Hajar Al-Aswad, a sud di Damasco, mentre i media locali hanno parlato di definiva "liberazione" degli ultimi quartieri dallo Stato islamico.

"Quando la parte meridionale di Damasco è stata liberata dai terroristi - dice quest'ufficiale -, le nostre forze sono entrate nell'area e hanno iniziato a lavorare ovunque, incluse la proprietà private, pattugliando 24 ore al giorno, ora siamo pronti ad aiutare i cittadini".

L'Esercito ha anche celebrato la riconquista del campo palestinese di Yarmouk, ridotto però anch'esso ad un cumulo di macerie.

Un tempo dimora di circa 200.000 rifugiati palestinesi, Yarmouk era stato abbandonato dalla maggior parte dei suoi abitanti ed utilizzato come base di militanti dello Stato islamico sin dal 2015.

Intanto, il Ministero della Difesa russo ha annunciato che un’ingente quantità di armi in dotazione agli Stati della NATO sono state rinvenute dall’Esercito siriano nell’insediamento di Zaafaran, provincia di Homs.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lafarge sotto accusa per avere finanziato l'Isis

Damasco riconquista la Siria centrale

Tregua in Siria: il messaggio di "We Exist"