EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In circolazione un nuovo biglietto da 50 euro più sicuro

In circolazione un nuovo biglietto da 50 euro più sicuro
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

È arrivata la nuova banconota da 50 euro, quarto taglio della serie “Europa”, che dovrebbe garantire più protezione contro la contraffazione.

PUBBLICITÀ

È arrivata la nuova banconota da 50 euro, quarto taglio della serie “Europa”, che dovrebbe garantire più protezione contro la contraffazione. Ne vengono stampati sei miliardi e mezzo di esemplari che sostituiranno progressivamente le vecchie banconote.

Quello da 50 è il biglietto più utilizzato nell’eurozona dove oltre tre quarti dei pagamenti nei punti vendita viene effettuato in contanti.

“Sebbene le banconote non attraggano l’attenzione quanto altri aspetti della nostra politica monetaria – ha affermato il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi – esse sono una parte fondamentale di quello che facciamo”.

Draghi on the single currency as an element of European identity pic.twitter.com/Tlhb6SsvZy

— ECB (@ecb) 4 avril 2017

Oltre a essere la banconota più diffusa, con nove miliardi di esemplari, il 46% dei biglietti in circolazione, quella da 50 euro è anche quella che subisce il maggior numero di falsificazioni (il 42,5% delle banconote contraffatte), seguita da quella da 20 euro (il 37,8%) e da quella da 100 (il 9,7%).

Fra i dettagli del nuovo taglio un ritratto di Europa, figura della mitologia greca, visibile in controluce e un numero verde che muovendo il biglietto produce un effetto di luce in senso verticale.

Nel 2019 saranno invece emesse le nuove banconote da 100 e 200 euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?

Dove è più costoso costruire appartamenti in Europa?

Macron ha bloccato la riforma dei sussidi per i disoccupati in vista dei ballottaggi