Petrolio: resta sotto 48 $ per incertezza su accordo Opec e timori su produzione Usa

Petrolio: resta sotto 48 $ per incertezza su accordo Opec e timori su produzione Usa
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il prezzo del petrolio è in calo a causa di due fattori principali: l’incertezza dei mercati per l’aumento della produzione di shale oil (petrolio di scisto) negli Stati Uniti e le trattative, fra pae

PUBBLICITÀ

Il prezzo del petrolio è in calo a causa di due fattori principali: l’incertezza dei mercati per l’aumento della produzione di shale oil (petrolio di scisto) negli Stati Uniti e le trattative, fra paesi Opec e quelli che non fanno parte dell’organizzazione dei Paesi produttori, sul prolungamento dei tagli alla produzione.

Il costo del barile resta sotto i 48 dollari dopo che cinque Paesi hanno chiesto un’estensione del taglio alla produzione da mettere nell’agenda del vertice Opec di aprile. Ma la Russia, che dell’organizzazione non fa parte ma ha aderito all’ultima intesa, ha chiesto tempo per esprimere una decisione.

Il ministro del Petrolio del Kuwait sostiene che il taglio concordato di 1,2 milioni di barili al giorno va considerato in “modo molto serio”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Commissione taglia le previsioni di crescita dell'Ue e dell'Italia: in calo anche l'Inflazione

La Germania scalza il Giappone: è la terza economia mondiale

Come saranno i salari minimi in Europa nel 2024?