EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Accordo fra BMW e Intel per l'auto a guida autonoma. La prima nel 2021

Accordo fra BMW e Intel per l'auto a guida autonoma. La prima nel 2021
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un sodalizio fra giganti per accelerare nella ricerca e tagliare il traguardo della produzione dell’auto a guida autonoma nel 2021.

PUBBLICITÀ

Un sodalizio fra giganti per accelerare nella ricerca e tagliare il traguardo della produzione dell’auto a guida autonoma nel 2021. È in vista di questo obiettivo che il colosso dell’auto BMW e quello dei microchip Intel hanno siglato un accordo, in partnership con l’israeliana Mobileye.

BMW, Intel, Mobileye to bring self-driving cars to roadways by 2021 -via @CNET's @roadshowhttps://t.co/iLJwBPgdw5pic.twitter.com/57AZzNiXxd

— Intel Official News (@intelnews) 1 luglio 2016

Dal matrimonio dovrebbe anzitutto vedere la luce la iNext, modello che si iscrive nella discendenza delle attuali BMW i3 e i8. Intel spera nell’accordo per rilanciarsi in un settore come quello dell’automotive, in cui finora ha faticato a ritagliarsi un ruolo da protagonista.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Washington. Diversi i feriti

Addio a Richard Rogers. L'architetto firmò con Renzo Piano il progetto del Centre Pompidou

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate