EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gaza, morti in attacco a Khan Younis dopo evacuazione: raid di Israele in Libano contro Hezbollah

Palestinesi cercano corpi e sopravvissuti tra le macerie di un edificio residenziale distrutto da un attacco aereo israeliano a Khan Younis (3 luglio 2024)
Palestinesi cercano corpi e sopravvissuti tra le macerie di un edificio residenziale distrutto da un attacco aereo israeliano a Khan Younis (3 luglio 2024) Diritti d'autore Jehad Alshrafi/Copyright 2024 The AP All rights reserved
Diritti d'autore Jehad Alshrafi/Copyright 2024 The AP All rights reserved
Di Gabriele Barbati
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Almeno sette morti nei pressi dell'ospedale Nasser. L'Onu denuncia che nove persone su dieci nella Striscia sono sfollate. Clamorosa protesta a favore della Palestina in Australia

PUBBLICITÀ

Almeno sette palestinesi sono stati uccisi in un attacco contro un edificio di cinque piani vicino all'ospedale Nasser di Khan Younis, a tre giorni dall'evacuazione della parte orientale della città ordinata dall'esercito israeliano.

A essere colpita è stata un'area che comprende tende dove vivono gli sfollati e una scuola trasformata in rifugio.

L'ospedale Nasser, già salito alle cronache per le fosse comuni scoperte al suo interno, si trova all'interno della "zona sicura" umanitaria designata da Israele, nella parte ovest della città (a differenza dell'ospedale Europeo da cui sono scappate centinaia di palestinesi) dove la popolazione è stata invitata a recarsi.

Onu: "1,9 milioni di palestinesi sfollati a Gaza"

Circa il 90 per cento della popolazione della Striscia di Gaza è stato sfollato almeno una volta dall'inizio della guerra tra Israele e Hamas, ha fatto sapere l'ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari (Ocha).

"Stimiamo che nove persone su 10 nella Striscia di Gaza siano state sfollate da ottobre almeno una volta, se non anche 10 volte", ha dichiarato il responsabile di Ocha per i Territori palestinesi, Andrea Di Domenico.

In quasi nove mesi di guerra, quasi 38mila persone sono state uccise a Gaza e oltre 87mila ferite. Il bilancio delle perdite israeliane è stato aggiornato a quasi 1.200 vittime e, dopo il militare deceduto mercoledì nel nord, a 324 soldati morti nell'offensiva contro la Striscia partita a fine ottobre scorso.

Mercoledì sia Israele che Hamas hanno fatto riferimento a una ripresa dei negoziati per un cessate il fuoco, su cui però i vertici militari e politici israeliani sembrano sempre più spaccati nonostante le pressioni delle piazze per la liberazione degli ostaggi.

Libano, ucciso alto comandante di Hezbollah: terzo omicidio

Hezbollah ha dichiarato di aver lanciato 100 razzi contro Israele come rappresaglia per l'uccisione di Muhammad Nimah Nasser, un comandate militare del gruppo libanese.

Si tratta del terzo operativo di alto livello ucciso dal 7 ottobre da Israele, che ha confermato l'omicidio mirato di Nasser definendolo come il "responsabile del lancio di razzi e di missili anticarro dal Libano sud-occidentale".

Altri raid aerei sono partiti da Israele verso il sud del Libano nelle prime ore di giovedì. La guerra in Medio Oriente anima e preoccupa anche nel resto del mondo. Dopo le proteste nei campus negli Stati Uniti e in Europa, giovedì manifestanti pro-Palestina sono riusciti a salire sul tetto del Parlamento australiano a Canberra srotolando striscioni inneggianti alla libertà per la Palestina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, Israele ordina nuova evacuazione a Khan Younis e nel sud della Striscia

Israele, diversi feriti in attacco in Libano: pronti a guerra e a "danni enormi" a Hezbollah

Gaza: riapre l'ospedale al-Ahli, gli Stati Uniti chiudono il molo galleggiante