EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Guerra in Ucraina: sirene a Kiev e Kharkiv, morti e feriti dopo gli attacchi russi

Danni in Ucraina dopo gli attacchi russi
Danni in Ucraina dopo gli attacchi russi Diritti d'autore Andrii Marienko/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andrii Marienko/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Le forze russe hanno sferrano un nuovo attacco contro i territori ucraini. Ci sarebbero diversi morti e feriti. Zelensky rivendica l'abbattimento di almeno due missili di Mosca

PUBBLICITÀ

Nuovi attacchi russi contro le regioni di Kharkiv e Kiev, in Ucraina. Le sirene antiaeree hanno suonato durante la notte. Il presidente ucraino Zelensky ha fatto sapere che l'aeronautica militare hanno abbattuto poi due missili Kalibr russi. "Il terrorismo russo non rallenta, quindi dobbiamo aumentare la nostra pressione con tutti i mezzi e insieme ai nostri alleati", ha scritto il leader ucraino su X.

Un grattacielo residenziale a Kharkiv, nel distretto di Osnovianskyi, è stato danneggiato Secondo i rapporti preliminari, almeno due persone sono state uccise e 38 ferite. Il ministro dell'Interno ucraino Ihor Klymenko ha riferito che più di 250 soccorritori e agenti di polizia hanno lavorato sul luogo dell'impatto fin dai primi minuti. Operatori e volontari stanno aiutando a rimuovere i detriti e a fornire assistenza alle vittime.

La polizia sta esaminando l'area, registrando ogni prova di un attacco ingiustificato ai civili in preparazione di un futuro processo contro la Russia, mentre i servizi di emergenza del ministero stanno fornendo supporto psicologico, consulenza legale e protezione dei beni dei cittadini.

Danni agli edifici e all'asilo di Ivano-Frankivsk

È stata avviata, intanto, un'indagine sull'attacco russo del 22 giugno che ha danneggiato grattacieli, l'asilo Barvinok e altri edifici come una biblioteca, edifici ecclesiastici, l'Università del petrolio e del gas e altre strutture. In totale sono stati colpiti 14 edifici per una superficie di 1.000 metri quadrati. A causa delle esplosioni, più di 800 finestre non hanno resistito all'esplosione e sono saltate in aria.

Secondo il sindaco di Ivano-Frankivsk, Ruslan Martsinkiv, non ci sono stati feriti gravi. Alcune persone sono state portate in ambulanza in strutture mediche, ma non sono state segnalate lesioni gravi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: attacchi a infrastrutture energetiche, Usa impongono un raggio di azione per colpire Mosca

Guerra in Ucraina: mancano le reclute, Kiev arruola i prigionieri

A Shepetivka, in Ucraina, il doposcuola tra armi e addestramento militare