Francia, ritrovati tra le Alpi i resti di Émile Soleil, il bambino di due anni scomparso a luglio

Agenti di polizia cercano il piccolo Émile Soleil in Francia
Agenti di polizia cercano il piccolo Émile Soleil in Francia Diritti d'autore EBU
Diritti d'autore EBU
Di Michela Morsa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le ossa sono state rinvenute da un uomo sabato scorso nei pressi del villaggio da dove era scomparso il piccolo, nelle Alpi dell'Alta Provenza. Ancora ignote le cause della morte

PUBBLICITÀ

Le autorità francesi hanno confermato il ritrovamento dei resti del piccolo Émile Soleil nella zona in cui era scomparso nel luglio dello scorso anno. Secondo i media, le ossa, tra cui il cranio, sono state scoperte da un uomo nei pressi di Le Vernet, nelle Alpi dell'Alta Provenza, sabato scorso.

I rappresentanti della Gendarmeria non hanno fornito alcun dettaglio, poiché le indagini sono ancora in corso. Non escludono comunque alcuna ipotesi sull'accaduto.

Émile, due anni e mezzo, era scomparso nel luglio 2023 mentre si trovava dai nonni nel piccolo villaggio alpino di Le Vernet. Per una settimana era andata avanti un'imponente operazione di ricerca, che però non aveva rinvenuto alcuna traccia del bambino.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, l'uovo di Pasqua ispirato alle Olimpiadi: un'opera da 7,6 kg di cioccolato per 2.500 euro

Francia: "The light that shines", l'incredibile mostra di Damien Hirst arriva in Provenza

Francia: vietato discriminare una persona in base ai capelli, il parlamento approva la legge