Zelensky da Erdoğan a Istanbul, il presidente turco annuncia le sue ultime elezioni

Zelensky da Erdoğan a Istanbul
Zelensky da Erdoğan a Istanbul Diritti d'autore Francisco Seco/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La guerra in Ucraina al centro dell'incontro tra i due leader. Discussa la possibilità di riaprire il tavolo per la pace. Erdoğan annuncia anche che a marzo parteciperà alla sua ultime elezione

PUBBLICITÀ

Faccia a faccia tra il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e l'omologo Recep Tayyip Erdoğan a Istanbul. Al centro dell'incontro la guerra contro la Russia e la possibilità di avviare nuovi colloqui per la pace moderati da Ankara. Zelensky non crede che ci saranno rappresentanti di Mosca al tavolo proposto Erdoğan. Il presidente turco ha però ricordato che una piattaforma negoziale corrispondente è stata avviata già nel marzo 2022, ma "il suo potenziale non è mai stato utilizzato".

Cosa prevede il piano di pace di Zelensky

Zelensky ha detto che è impossibile "invitare persone che bloccano, distruggono e uccidono". Ha tuttavia osservato che i rappresentanti della Russia "che sono pronti per una pace giusta" potrebbero partecipare per discutere un piano che sarebbe sviluppato da "Paesi civili".  Il "Piano di pace" di Zelensky, sostenuto da diversi Paesi e respinto dal  Cremlino, prevede il ritiro definitivo delle truppe russe da tutti i territori occupati, compresa la Crimea e le repubbliche autoproclamate.

Erdoğan e Zelensky hanno firmato diversi documenti bilaterali, tra cui la facilitazione del commercio bilaterale e diversi accordi di cooperazione militare. La Turchia, pur promuovendo attivamente il suo ruolo di moderatore, assiste allo stesso tempo l'Ucraina. 

Durante la sua visita in Turchia di venerdì, Zelensky è stato anche in un cantiere navale turco dove si sta costruendo una nave da guerra per la Marina ucraina. Il presidente Ucraino ha poi consegnato a Erdoğan un elenco di prigionieri di guerra ucraini catturati dalla Russia, esprimendo la speranza che Ankara continui i suoi sforzi per mediare lo scambio di prigionieri.

Erdoğan partecipa alle sue ultime elezioni in Turchia

Parlando del suo futuro in politica, il presidente turco ha detto che le elezioni municipali del 31 di marzo saranno le ultime consultazioni a cui parteciperà. "Questa elezione sarà la mia ultima con l'autorità conferita dalla legge, il risultato sarà un trasferimento di fiducia ai miei fratelli che verranno dopo di me", ha detto il leader turco. Erdoğan, vincitore delle elezioni lo scorso anno, è stato eletto con un mandato presidenziale che durerà fino al 2028.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, evacuazione forzata delle famiglie con bambini nella regione di Kharkiv

Guerra in Ucraina, rapporto dell'intelligence lituana: "Mosca può combattere almeno altri 2 anni"

L'Ue cerca nuove rotte commerciali dalla Cina: il Corridoio di mezzo attraverserà Caucaso e Turchia