Polonia: ancora nessun accordo tra Tusk e agricoltori

agricoltori polacchi
agricoltori polacchi Diritti d'autore Czarek Sokolowski/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Czarek Sokolowski/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Salta ancora l'accordo tra gli agricoltori polacchi e il governo di Donald Tusk. Al confine con l'Ucraina l'attesa è di circa trecento ore

PUBBLICITÀ

Un altro incontro tra il primo ministro Donald Tusk e gli agricoltori si è concluso senza successo presso il Dialog Social Partnership Center di Varsavia. I rappresentanti dei manifestanti hanno dichiarato che il capo del governo ha presentato proposte per risolvere alcuni dei problemi dei produttori alimentari polacchi, ma non è stato raggiunto alcun accordo durante l'incontro.

Perché protestano gli agricoltori polacchi

Prima dei colloqui, gli agricoltori avevano annunciato che se le loro richieste non fossero state soddisfatte, la protesta si sarebbe intensificata anche al confine con l'Ucraina. I lavoratori agricoli polacchi protestano contro il Green Deal dell'Unione europea e chiedono la chiusura delle frontiere orientali del Paese contro le eccessive importazioni di prodotti agricoli ucraini sul mercato nazionale che, secondo loro, hanno danneggiato la loro attività con una concorrenza sleale.

Camion in coda al confine per circa trecento ore

I camion che cercano di entrare in Ucraina nel sud-est della Polonia devono aspettare in coda fino a 24 giorni, poiché le proteste degli agricoltori stanno bloccando tutti i passaggi stradali con l'Ucraina nella regione.

Circa 650 veicoli stanno aspettando in una coda di 17 chilometri per lasciare il Paese attraverso il checkpoint di Dorohusk, Województwo Lubelskie, il che significa 289 ore di attesa per l'autorizzazione, ha dichiarato sabato Angelika Glab-Kunysz della stazione di polizia locale di Chelm.

Anche prima del valico di frontiera di Medyka, Voivodato di Podkarpackie,, gli autisti attendono a lungo per lo sdoganamento. Gli agricoltori in protesta lasciano passare solo 12 camion diretti in Ucraina ogni 12 ore.

I manifestanti al confine con l'Ucraina lasciano passare però i trasporti di aiuti umanitari e militari, animali vivi e pullman.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, pro vita in marcia contro l'estensione del diritto all'aborto proposta dal governo

Amministrative in Polonia: agli exit poll tiene la Coalizione Civica ma è PiS il primo partito

Elezioni amministrative in Polonia: test per il governo di Tusk