Judo, Grand Slam 2024 a Tashkent: finale d'oro in Uzbekistan

Ultimo giorno del Grand Slam di judo in Uzbekistan. Tra i campioni della manifestazione l'idolo di casa Muzaffarbek Turoboyev (secondo da sinistra)
Ultimo giorno del Grand Slam di judo in Uzbekistan. Tra i campioni della manifestazione l'idolo di casa Muzaffarbek Turoboyev (secondo da sinistra) Diritti d'autore IJF
Diritti d'autore IJF
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Chiusa la rassegna internazionale di judo a Tashkent. Nella capitale uzbeka, gioia per il pubblico di casa con la vittoria dell'idolo Turoboyev nella categoria meno 100 chilogrammi

PUBBLICITÀ

Bentornati in Uzbekistan e nella sua capitale Tashkent, per la terza e ultima giornata del Grand Slam di judo di Tashkent 2024. Una bella notizia prima ancora dell'inizio delle gare: i campionati mondiali juniores di quest'anno si terranno in Tagikistan

L'accordo è stato firmato dal tesoriere generale della Federazione Internazionale di Judo (Ijf), Naser Al Tamimi, e dal presidente della Federazione di Judo del Tagikistan, Ismoil Mahmadzoir.

Ma le belle notizie sono proseguite subito per il pubblico locale della Humo Arena.

Vittoria nella meno 100 chili all'uzbeko Muzaffarbek Turoboyev

Gli spettatori, festanti con le bandiere dell'Uzbekistan, hanno avuto esattamente ciò che speravano. Il beniamino di casa Muzaffarbek Turoboyev, nella categoria uomini sotto i cento chili di peso, ha messo al tappeto Matvey Kanikovskiy.

Lo ha fatto con quello che sembra essere diventato un marchio di fabbrica, un ippon già nel primo scambio dell'incontro. Il trionfo del judoka uzbeko è stato accolto con applausi e grida dagli spalti e con molto orgoglio nell'intero palazzetto.

"Apprezzo molto il sostegno del mio Paese, della mia famiglia e dei miei allenatori e credo che questo sia il motivo per cui ho vinto oggi. Per gli atleti si può sempre vincere e perdere, ma grazie a Dio oggi è andato tutto bene. Ho vinto due medaglie d'oro alla Humo Arena, in grandi tornei, e questo mi rende davvero felice" ha detto Turoboyev dopo avere ricevuto la medaglia da Azizjon Kamilov, presidente della Federazione di Judo dell'Uzbekistan.

Judo donne a Tashkent: oro giapponese nella categoria -78 kg

È stata Rika Takayama ad aggiudicarsi il titolo sotto il 78 chilogrammi di peso, battendo in finale Fanny Estelle Posivite. La judoka giapponese ha sentito il calore del palazzetto, ha confessato con al collo la medaglia ricevuta dal direttore generale della Ijf, Vlad Marinescu.

"Gli spettatori qui a Tashkent hanno fatto un grande tifo, con strumenti musicali. Non ero sicura se stessero facendo il tifo per me, o meno, ma di sicuro mi hanno motivato" ha detto Takayama.

Ori al Grand Slam di judo in Uzbekistan anche per Grecia e Cina

Nella classe sotto i 90 chilogrammi il greco Theodoros Tselidis eil bulgaro Ivaylo Ivanov hanno emozionato il pubblico. La vittoria è andata al primo grazie a due waza-ari che gli sono valsi la medaglia più prestigiosa, consegnatagli dal segretario generale del Comitato olimpico nazionale della Repubblica dell'Uzbekistan, Oybek Kasimov.

La cinese Xin Su ha avuto la meglio invece sulla giapponese Ruri Takahashi nella finale femminile più 78 chilogrammi. Una leggenda del judo internazionale e ora capo arbitro della Ijf, il sudcoreano Ki-Yong Jeon, ha consegnato le medaglie.

Il Giappone si è rifatto con il trionfo maschile nella competizione oltre i 100 chili, con Hyoga Ota che ha battuto Tamerlan Bashaev, ricevendo l'oro dal tesoriere dell'Ijf, Al Tamimi.

Prossima tappa del judo internazionale in Austria l'8 marzo

I judoka uzbeki hanno mostrato energia per tutta la competizione, per la gioia dei tifosi in delirio per ogni ippon sul tatami. L'apotesi della giornata finale è arrivata con quello di Davlat Bobonov, forse una delle migliori mosse del torneo che gli è valsa un bronzo. 

Lo spettacolo del judo si trasferisce ora dall'Uzbekistan all'Austria. L'appuntamento è al Grand Prix Upper a Linz, in Austria.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, Grand Slam 2024: trionfo azzurro a Tashkent con Manuel Lombardo

Le stelle del judo tornano a Baku per il Grand Slam

Grand Slam di Antalya, il mondo del judo saluta la perla della Turchia