Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco

proteste a Tel Aviv
proteste a Tel Aviv Diritti d'autore Leo Correa/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Le autorità israeliane hanno arrestato diverse persone sabato mentre manifestavano contro il governo e la gestione della guerra a Gaza. Si attende intanto il commento di Hamas sulla proposta per il cessate il fuoco

PUBBLICITÀ

Una grande manifestazione ha invaso le strade di Tel Aviv sabato sera: diverse persone sono state arrestate mentre marciavano contro il governo di Benjamin Netanyahu. Centinaia di manifestanti hanno bloccato le strade principali, interrompendo il traffico, per chiedere ancora una volta le dimissioni del gabinetto e per rivedere la politica, concentrandosi su un accordo per il rilascio degli ostaggi ancora detenuti a Gaza.

Manifestazioni a Tel Aviv e Gerusalemme contro Netanyahu

Contemporaneamente, migliaia di persone si sono unite a una marcia su Gerusalemme, organizzata dalle famiglie degli ostaggi. Hanno iniziato vicino al confine con Gaza e hanno raggiunto la città sabato sera, dirigendosi verso l'ufficio di Netanyahu. Nonostante le pressioni interne ed estere, il governo israeliano si attiene alla soluzione militare per sconfiggere Hamas nella Striscia.

Mezzaluna Rossa chiede il rilascio di 14 membri a Israele

Sabato, l'esercito statunitense ha riferito di aver effettuato lanci aerei di primo soccorso a Gaza, unendosi così a molti altri Paesi che effettuano voli regolari, sganciando sia pacchi "mirati" per gli ospedali che "piccoli" pacchi di cibo per i civili. La Croce Rossa Internazionale e la Mezzaluna Rossa accolgono con favore l'aumento degli aiuti, ma sottolineano che i lanci aerei sono "l'ultima risorsa", poiché sono molto costosi e non possono nemmeno lontanamente soddisfare i bisogni dei palestinesi. Inoltre, l'organizzazione ha chiesto a Israele il rilascio immediato di 14 suoi funzionari arrestati 23 giorni fa nell'ospedale Al-Amal.

Le speranze di una tregua sono ancora vaghe. Sabato, funzionari statunitensi hanno affermato che Israele ha accettato il quadro della proposta per il cessate il fuoco discussi a Parigi e in Qatar, che include una tregua di sei settimane. Si attende ora che Hamas accetti la proposta. Tuttavia, né i funzionari israeliani né quelli di Hamas hanno ancora commentato la notizia. I mediatori riprenderanno i colloqui domenica al Cairo, in Egitto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Gaza: Stati Uniti lanciano aiuti con gli aerei, Oms nell'ospedale Al-Shifa

Ue chiede indagine su strage di civili in fila per il pane a Gaza, Hamas: 7 ostaggi morti nei raid