Polonia, nuove proteste degli agricoltori al confine con l'Ucraina

Proteste degli agricoltori polacchi
Proteste degli agricoltori polacchi Diritti d'autore Czarek Sokolowski/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Czarek Sokolowski/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Polonia gli agricoltori hanno ricominciato a protestare bloccando il traffico ai valichi di frontiera con l'Ucraina. Il prezzo del grano ucraino è troppo basso e sta mettendo in ginocchio il settore. Raggiunto un accordo con i manifestanti per una pausa ai blocchi stradali

PUBBLICITÀ

Gli agricoltori polacchi sono tornati a protestare al confine con l'Ucraina bloccando il traffico in uscita e in entrata. Il grano ucraino costa meno e il suo ingresso nel mercato della Polonia fa sì che il prezzo dei prodotti locali si abbassi, mettendo in ginocchio il settore insieme agli alti costi dei mezzi di produzione, come quello del fertilizzante.

Colloqui tra il ministro dell'Agricoltura polacco e quello ucraino

Per affrontare la situazione i viceministri delle Infrastrutture, polacco e ucraino, hanno concordato la sospensione temporanea dei blocchi stradali causati dai camion ai valichi di frontiera, promettendo di trovare una soluzione alle richieste degli agricoltori. 

Tuttavia sembra improbabile riuscire a trovare in poco tempo un'intesa e si teme che le proteste possano riprendere a breve in mancanza di proposte concrete che soddisfino almeno alcune delle istanze dei manifestanti.

Il ministro dell'Agricoltura della Polonia ha intanto assicurato che sono già in corso i colloqui diplomatici con il suo omologo ucraino ma senza coinvolgere la Commissione europea, responsabile delle norme che regolano il mercato dell'Unione, sarà difficile cambiare le cose. 

La storia completa nel video della corrispondente dalla Polonia in testa all'articolo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: sospesa la protesta dei camionisti, il governo Tusk trova un accordo

Diplomazie al lavoro, la Francia cerca la mediazione della Cina sulla guerra in Ucraina

L'Europa deve abbracciare il pragmatismo per rimanere rilevante nel Sud globale