EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Calcio: a New York la finale della Coppa del Mondo FIFA 26

Il presidente FIFA Gianni Infantino
Il presidente FIFA Gianni Infantino Diritti d'autore screenshot
Diritti d'autore screenshot
Di Stefania De Michele
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il New York New Jersey Stadium è la struttura che ospiterà l'evento sportivo: si tratta di uno stadio polifunzionale aperto nel 2010

PUBBLICITÀ

Il New York New Jersey Stadium ospiterà la finale della Coppa del Mondo FIFA 26, domenica 19 luglio 2026.
A darne la conferma è stato il presidente della federazione Gianni Infantino

Il programma completo delle partite per la Coppa del Mondo più grande di sempre è stato svelato. Il torneo a 48 squadre prevede 104 partite in 16 città ospitanti. Tre i Paesi nei quali si giocherà la World Cup: Canada, Messico e Stati Uniti

La struttura, che si trova a una ventina di chilometri da Manhattan, è uno stadio polifunzionale aperto nel 2010: attualmente ospita i New York Giants e i New York Jets NFL, così come i New York Guardians della XFL e fu la sede della finale della Copa America Centenario 2016, quando il Cile sconfisse l'Argentina di Lionel Messi ai rigori.

Numerosi artisti internazionali si sono esibiti allo stadio New York New Jersey, tra cui Bruce Springsteen, Beyoncé, Ed Sheeran e Taylor Swift.

La finale per il terzo e quarto posto si svolgerà invece a Miami.

Sempre la Fifa, ha fatto sapere che il Canada giocherà la sua prima partita nel torneo il 12 giugno a Toronto, e nello stesso giorno esordiranno anche gli Usa al SoFi Stadium di Los Angeles.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, rimborso per i tifosi infuriati con Lionel Messi: non gioca a Hong Kong ma a Tokyo

Trump colpevole per i pagamenti a Stormy Daniels: prima condanna a un ex presidente, pena a luglio

Usa: 300 arresti alla Columbia, manifestanti pro israeliani assaltano pro palestinesi alla Ucla