EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Evade il boss della droga, coprifuoco in Ecuador

La polizia e i militari in Ecuador si preparano a domare una rivolta nella prigione di El Inca a Quito
La polizia e i militari in Ecuador si preparano a domare una rivolta nella prigione di El Inca a Quito Diritti d'autore Dolores Ochoa/ AP
Diritti d'autore Dolores Ochoa/ AP
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Adolfo Macías, alias Fito, è il leader di una delle bande dedite al narcotraffico più potenti dell'Ecuador, Los Choneros. Il boss sarebbe scomparso

PUBBLICITÀ

Stato di emergenza in Ecuador per riportare l'ordine nelle carceri del Paese, dopo l'evasione di un boss del cartello della droga.
Adolfo Macías, alias Fito, è il leader di una delle bande dedite al narcotraffico più potenti dell'Ecuador, Los Choneros.
Fito è scomparso dal carcere dove stava scontando la sua pena e le autorità stanno indagando per capire se e come sia riuscito a evadere.

Dopo la fuga di Fito e i disordini in sei carceri, il presidente Daniel Noboa ha decretato lo stato di emergenza con coprifuoco dalle 23:00 alle 05:00.

L'esercito ecuadoriano pattuglia la Zona di sicurezza speciale istituita nella città costiera di Esmeraldas e ha istituito posti di blocco per la caccia all'uomo.

Fito è considerato uno dei detenuti più pericolosi del Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecuador: operazioni in tutto il Paese contro le bande

Ecuador, nuovo allarme sicurezza: rivolte in carcere ed esplosioni di autobomba

Ecuador, le autorità distruggono 22 tonnellate di cocaina