EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Capodanno: il mondo accoglie il 2024

La Sky Tower di Auckland, in Nuova Zelanda
La Sky Tower di Auckland, in Nuova Zelanda Diritti d'autore TVNZ
Diritti d'autore TVNZ
Di Maria Michela D'Alessandro
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I primi festeggiamenti in Nuova Zelanda, Australia, Cina e Hong Kong. I messaggi di Mattarella, Macron, Scholz, Xi Jinping. Papa Francesco: il 2024 sia un anno di speranza per tutti

PUBBLICITÀ

La Nuova Zelanda è stato uno dei primi Paesi ad accogliere il 2024 con Auckland dove si è festeggiato il primo Capodanno nel mondo: giochi di luce tra i fuochi d'artificio e la Sky Tower illuminata per l'occasione. 

In Australia, il Sydney Harbour Bridge è stato tra le attrazioni principali dove ammirare lo spettacolo pirotecnico visto ogni anno da più di quattrocento milioni di persone in tutto il mondo. 

Grande dispiegamento delle forze di polizia per garantire sicurezza a un milione tra cittadini e turisti arrivati sul lungomare di Sidney per festeggiare il nuovo anno. 

Cina e Hong Kong

Spettacolo pirotecnico anche ad Hong Kong dove per 12 minuti i fuochi d'artificio hanno illuminato il lungomare. 

A Pechino, la capitale cinese, il countdown verso il nuovo anno è stato organizzato al Shougang Park della città: il 2024 per l'oroscopo cinese sarà l'anno del Drago, anche se inizierà a febbraio in occasione del Capodanno cinese.

Il discorso di fine anno di Xi

La Cina "sarà sicuramente riunificata", ha affermato il presidente cinese Xi Jinping rivolgendosi alla Nazione nel suo di scorso di fine anno. "Tutti i cinesi su entrambe le sponde dello Stretto di Taiwan dovrebbero essere legati da un obiettivo comune e condividere la gloria del rinnovamento della nazione cinese", ha sottolineato Xi, citato dall'agenzia di stampa statale Xinhua. In quanto all'economia cinese Xi ha detto che è più resiliente e più dinamica di prima, riuscendo a dominare la tempesta in cui era.

Papa Francesco: Il 2024 sia un anno di speranza per tutti

In occasione del tradizionale Te Deum, l'inno di ringraziamento a conclusione dell'anno celebrato nella Basilica di San Pietro a Roma, Papa Francescoha dichiarato che il 2024 "sarà un anno dedicato alla preghiera".

Una città più vivibile per i suoi cittadini è anche più accogliente per tutti
Papa Francesco

Nell'anno che sta per iniziare e che precede quello del Giubileo, Il Papa ha auspicato che Roma possa diventare una città più vivibile e accogliente."Tutti sappiamo che da tempo è in atto l'organizzazione del Giubileo - ha detto il Pontefice -. Ma comprendiamo bene che, nella prospettiva che quiassumiamo, non si tratta principalmente di questo; si tratta piuttosto della testimonianza della comunità ecclesiale e civile; testimonianza che, più che negli eventi, consiste nello stile di vita, nella qualità etica e spirituale della convivenza".

Mattarella agli italiani: serve una cultura della pace

"Questa sera ci stiamo preparando a festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Nella consueta speranza che si aprano giorni positivi e rassicuranti". Con queste parole si è aperto il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella

"Non possiamo distogliere il pensiero da quanto avviene intorno a noi. Nella nostra Italia, nel mondo. Sappiamo di trovarci in una stagione che presenta tanti motivi di allarme - ha detto il presidente della Repubblica -. E, insieme, nuove opportunità. Avvertiamo angoscia per la violenza cui, sovente, assistiamo: tra gli Stati, nella società, nelle strade, nelle scene di vita quotidiana". Tra i temi toccati da Mattarella i femminicidi, i migranti, l'intelligenza artificiale, la pace.

Macron: elezioni europee scelta decisiva

A sei mesi dalle prossime elezioni europee in programma a giugno 2024, il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha evocato delle “scelte decisive” che i francesi dovranno fare: “continuare l’Europa o bloccarla. Affermare la forza delle nostre democrazie liberali oppure cedere alle menzogne che seminano il caos”.

Per Macron il 2023 passerà alla storia per la continuazione della guerra in Ucraina, per la guerra in Medio Oriente. In diretta tv per gli auguri ai francesi, il presidente della Repubblica ha anche citato le prossime Olimpiadi e la riapertura di Notre-Dame, quest'ultima prevista per l’8 dicembre prossimo a cinque anni dal violento incendio che ha colpito la cattedrale. 

L'ottimismo di Scholz sulla capacità di affrontare le sfide del 2024

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha espresso ottimismo sulla capacità della Germania di affrontare le numerose sfide geopolitiche ed economiche che il 2024 porterà, esortando al contempo il Paese a intraprendere un processo di trasformazione. "Possiamo affrontare i venti contrari - ha detto il cancelliere nel suo discorso annuale di Capodanno alla nazione -. Ciò non diminuisce le sfide del nostro tempo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Capodanno: i festeggiamenti in America

Allerta sicurezza nell'Ue fino a Capodanno, Italia: "Rischio da terroristi e attivisti clima"

Capodanno 2024, fuochi d'artificio su Roma, Berlino e Londra: così l'Europa celebra il nuovo anno