EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maltempo in Europa centrosettentrionale: Eurostar bloccato per le inondazioni

viaggiatori bloccati in stazione
viaggiatori bloccati in stazione Diritti d'autore Aurelien Morissard/The AP
Diritti d'autore Aurelien Morissard/The AP
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un'ondata di maltempo sta provocando forti disagi nel Nord dell'Europa. I viaggiatori sono rimasti bloccati a Parigi e Londra a causa di un'inondazione in un tunnel sotto il Tamigi. Preoccupa il livello dei fiumi nei Paesi Bassi e in Ungheria

PUBBLICITÀ

I viaggiatori sono rimasti bloccati a Parigi e Londra a causa delle cancellazioni dei treni, mentre in tutta Europa è stato lanciato l'allarme inondazioni. Preoccupa il livello dei fiumi in Germania, Paesi Bassi e Ungheria.

I servizi Eurostar da e per Londra sono stati cancellati sabato dopo che un tunnel sotto il Tamigi si è allagato a causa delle forti piogge. I piani di viaggio per le festività sono stati sconvolti in quello che è uno dei periodi più affollati dell'anno. Centinaia di viaggiatori che cercavano di attraversare la Manica sono rimasti b****loccati alla stazione internazionale di St. Pancras a Londra e alla stazione Gare du Nord a Parigi.

Eurostar bloccato per il maltempo

Eurostar, che gestisce i servizi da Londra a Parigi, Bruxelles e Amsterdam, ha dichiarato che **non effettuerà servizi di treni ad alta velocità per tutto il sabato a causa delle inondazioni.**Il Regno Unito è stato colpito da forti raffiche di vento e piogge abbondanti causate dalla tempesta Gerrit per tutto il periodo festivo. Si prevedono ulteriori disagi durante l'ultimo fine settimana dell'anno. Il Met Office, l'ente meteorologico del Regno Unito, ha dichiarato che sabato sono attesi altri venti forti e piogge su Londra e sull'Inghilterra meridionale: previste raffiche fino a 80 chilometri, con venti più forti in prossimità delle zone costiere.

Inondazioni nell'Europa centrosettentrionale

Il maltempo sta creando forti disagi anche nel resto dell'Europa centrale e settentrionale. In Germania si prevede che continuino le forti piogge, mentre il Paese è stato già colpito da inondazioni. Dal giorno di Natale forti piogge hanno innalzato il livello dei fiumi che hanno rotto gli argini e c'è il rischio che accada di nuovo.

Il servizio meteorologico del Paese ha dichiarato che potrebbero cadere circa 40 millimetri di pioggia nell'arco di 24 ore, in particolare nelle montagne di Harz, nella Germania centrale, e in diverse aree dello stato occidentale della Renania Settentrionale-Vestfalia.

Nei Paesi Bassi, in Ungheria e in Lituania**, i residenti hanno subito molti disagi.*Sono state erette barriere antialluvione in numerosi punti lungo* il fiume olandese Ijssel e il Danubio che attraversa Budapest, la capitale dell'Ungheria, ha raggiunto il livello più alto degli ultimi dieci anni.Anche in Lituania, secondo i meteorologi locali, le acque alluvionali nella parte occidentale dovrebbero salire a livelli preoccupanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Freddo intenso in Europa settentrionale, pioggia e vento forte sull'Italia

Allagamenti sotto il Tamigi: Eurostar riprende i viaggi, ma ci sono ancora ritardi

Germania e Regno Unito firmano un accordo per rafforzare la cooperazione nella Difesa