Mma, panda e sostenibilità: il meglio di Qatar 365 nel 2023

Mma, panda e sostenibilità: il meglio di Qatar 365 nel 2023
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Qatar 365 ripercorre alcune dei momenti più iconici del 2023: sport estremi come il ciclismo sulle dune di sabbia e le arti marziali miste, il dietro le quinte delle attività di restauro del museo del Qatar e incontri ravvicinati con i panda giganti cinesi e gli orici selvatici

PUBBLICITÀ

Il team di Qatar 365 ha selezionato alcuni dei migliori momenti del 2023. L'amore del Qatar per lo sport è continuato anche dopo il fischio finale della Coppa del Mondo di calcio. Laila Humairah e Aadel Haleem hanno attraversato le strade di Doha per seguire diverse attività.

Durante i Qatar Open di tennis Aadel ha incontrato Mubaraka Al-Naimi, tennista qatariota in ascesa. Laila è stata introdotta alla tradizione dell'arte del Taekwondo e ha dato prova di come se la cava coi pugni. Aadel ha incontrato il campione dei pesi leggeri Ufc Islam Makhachev ed è stato tra i pochi invitati a partecipare a una sua lezione di arti marziali miste.

Nel 2023 abbiamo potuto ammirare anche le meraviglie naturali del Qatar. Laila ha fatto il tifo per i partecipanti di una gara ciclistica di resistenza tra le le dune del deserto e ha visto da vicino Suhail e Thuraya, due panda giganti donati al Qatar dalla Cina. Aadel ha avuto la possibilità di vedere gli orici banchi selvatici, animale simbolo del Qatar un tempo sull'orlo dell'estinzione.

Qatar 365 è andato anche dietro le quinte del Museo d'Arte Islamica, per vedere come gli antichi manufatti vengono restaurati prima di essere esposti al pubblico nelle gallerie.
Dai manufatti ai videogiochi e agli anime: Aadel ha partecipato a Geekend, un raduno biennale di gamer, amanti degli anime e cosplayer.

Condividi questo articolo