EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Germania, 27 persone accusate di aver pianificato un colpo di stato

Agenti di polizia mascherati conducono Heinrich XIII Principe Reuss, a destra, verso un veicolo della polizia durante un raid contro i cosiddetti "cittadini del Reich" a Francoforte, in Germania.
Agenti di polizia mascherati conducono Heinrich XIII Principe Reuss, a destra, verso un veicolo della polizia durante un raid contro i cosiddetti "cittadini del Reich" a Francoforte, in Germania. Diritti d'autore ALFONS LUNA/AFP OR LICENSORS
Diritti d'autore ALFONS LUNA/AFP OR LICENSORS
Di Euronews Agenzie:  AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Nove di questi sospetti sono accusati di appartenere a un'organizzazione terroristica, il cui obiettivo era quello di "distruggere con la forza l'ordine statale esistente in Germania".

PUBBLICITÀ

Sono 27 le persone accusate di avere preparato un colpo di stato in Germania, tra cui un sedicente principe e una ex-deputata di estrema destra. Il presunto complotto, il cui obbiettivo era quello di rovesciare il governo, era stato scoperto circa un anno fa con una serie di arresti. In base al sistema giuridico tedesco, il tribunale deve ora decidere se e quando il caso andrà a processo.

Nove di questi sospetti, tutti di nazionalità tedesca, sono accusati di appartenere a un'organizzazione terroristica fondata nel luglio 2021 con l'obiettivo di "distruggere con la forza l'ordine statale esistente in Germania", secondo quanto dichiarato dai procuratori federali in un comunicato.

Gli accusati crederebbero in un "conglomerato di miti cospirativi", tra cui l'ideologia dei Cittadini del Reich e QAnon, e sarebbero convinti che la Germania sia governata da un cosiddetto "Stato profondo".

Gli aderenti al movimento dei Cittadini del Reich rifiutano la costituzione tedesca del dopoguerra e desiderano la caduta del governo, mentre QAnon è una teoria cospirativa globale con radici negli Stati Uniti.

I nove sospettati sono anche accusati di "preparare atti di alto tradimento". Tra loro figurano il principe Heinrich XIII di Reuss, che il gruppo avrebbe pianificato di insediare come nuovo leader provvisorio del Paese, e Birgit Malsack-Winkemann, una giudice ed ex deputata del partito di estrema destra AfD.

Il gruppo progettava di irrompere nell'edificio del Parlamento di Berlino e arrestare i parlamentari, per poi negoziare un regime post-golpe principalmente con la Russia, in quanto uno dei vincitori alleati della Seconda Guerra Mondiale.

Reuss avrebbe addirittura cercato di contattare funzionari russi nel 2022 per ottenere il sostegno di Mosca al piano, anche se non è chiaro quale sia stata la risposta della Russia. Una donna di nazionalità russa, identificata nell'inchiesta come Vitalia B., è accusata di aver sostenuto l'organizzazione terroristica creando un contatto con il consolato russo di Lipsia e accompagnandovi Reuss.

I giudici hanno ripetuto che i gruppuscoli di estrema destra rappresentano la principale minaccia per la sicurezza interna della Germania. Sono vari gli episodi di questi ultimi anni che sembrano confermare la tesi dei magistrati: attacchi a esponenti politici, un tentativo di attentato contro una sinagoga nel 2019, e il tentato assalto al palazzo del Parlamento di Berlino da parte di attivisti di estrema destra che partecipavano a una protesta contro le restrizioni pandemiche del Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlino: una mostra per ricordare le donne della resistenza contro il nazismo

Germania, Angela Merkel compie 70 anni: una vita dedicata alla politica

La Nato inaugura il centro di comando per il supporto all'Ucraina in Germania