EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Piazza Venezia,da venerdì via fermata bus e cambio viabilità

Ridotti cicli semaforici contro caos traffico per cantiere metro
Ridotti cicli semaforici contro caos traffico per cantiere metro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - Ridotti i cicli semaforici, nuova viabilità, e spostamento della fermata dei bus per fluidificare il traffico ed evitare ingorghi. Queste le misure, rese note dal Campidoglio, che scatteranno venerdì 27 ottobre per ovviare al caos traffico a Piazza Venezia dopo l'apertura del maxi cantiere della metro C che ha costretto ad una rivoluzione della circolazione in uno dei principali snodi della viabilità capitolina. Le misure sono state decise al tavolo tecnico a cui hanno preso parte Polizia Locale, Metro C, Roma Servizi Mobilità, Atac e il Gabinetto del Sindaco sulla base dell'esito della riunione convocata dal sindaco Gualtieri ieri. In sostanza da venerdì 27 novembre i cicli semaforici di Piazza Venezia passeranno da quattro a tre con l'obbligo di svolta a destra verso Via del Plebiscito per chi proviene da via del Corso, per ridurre i tempi di attesa ai semafori. Sarà, inoltre, ripristinata la fermata Atac su via Cesare Battisti, mentre sarà soppressa quella di Via del Plebiscito per consentire un maggiore scorrimento del flusso veicolare. Infine sarà intensificata la presenza degli agenti della Polizia Locale in tutta l'area. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Blocco informatico: Microsoft stima 8,5 milioni di computer colpiti dal guasto di Crowdstrike

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi