Ucraina, morti e feriti a Zaporizhzhia

Attacco in Ucraina
Attacco in Ucraina Diritti d'autore MARYNA MOISEYENKO/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Il malvagio Stato russo continua a usare il terrore proseguendo la sua guerra contro i civili". Sono le parole che arrivano dal presidente ucraino Volodymir Zelensky

PUBBLICITÀ

"Il malvagio Stato russo continua a usare il terrore proseguendo la sua guerra contro i civili". Sono le parole che arrivano dal presidente ucraino Volodymir Zelensky sui social dopo gli attacchi missilistici di Mosca sulla città di Zaporizhzhya e sulla regione di Dnepropetrovsk.

Nei raid almeno tre persone sono rimaste uccise mentre i soccorritori affermano che ce ne potrebbero essere altre intrappolate altre sotto le macerie. Ogni notte ormai da tempo la Russia prende di mira le città ucraine, spesso situate lontano dalla linea del fronte, negando sistematicamente di aver causato vittime civili.

"Ventidue invasori russi sono stati eliminati e cinque posti di osservazione nemici distrutti nell'Ucraina meridionale". Lo ha reso noto il Comando operativo ucraino del sud su Facebook, riferisce un corrispondente di Ukrinform. "Le Forze di Difesa del Sud continuano a completare le missioni. Nell'ultimo giorno il nemico ha subito le seguenti perdite: 22 occupanti, un obice semovente Msta-S, un cannone, due veicoli blindati", si legge nel rapporto.

Intanto il Ministero della Difesa russo ha pubblicato un filmato che mostra gli operatori di droni russi che neutralizzano le truppe ucraine vicino al villaggio di Verbove nell’oblast di Zaporizhzhia, dove si trova la più grande centrale nucleare d'Europa, attualmente occupata dalle forze di Mosca.

L’ultima offensiva del Cremlino arriva dopo che Kiev ha annunciato aveva utilizzato per la prima volta missili americani Atacms a lungo raggio contro la Russia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Occidente è stanco della guerra?

Finlandia, Alexander Stubb è il 13° presidente: "Nuova era per il Paese"

Morte di Navalny: fiori e candele per l'oppositore di Putin, Roma vuole dedicargli una strada