EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Sciopero generale negli Stati Uniti, i lavoratori del settore automobilistico protestano

Sciopero dei lavoratori Usa ne settore automobilistico
Sciopero dei lavoratori Usa ne settore automobilistico Diritti d'autore Paul Sancya/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Paul Sancya/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Ilaria Cicinelli
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Via allo sciopero, è la prima volta che tre case automobilistiche vengono colpite contemporaneamente. I lavoratori chiedono salari e condizioni fi lavoro migliori

PUBBLICITÀ

I lavoratori del settore automobilistico degli Stati Uniti hanno dato il via a uno sciopero senza precedenti. I membri del sindacato United Auto Workers (Uaw) hanno picchettato un impianto di assemblaggio della General Motors a Wentzville, Missouri, una fabbrica Ford a Wayne, Michigan, vicino a Detroit, e uno stabilimento Stellantis Jeep a Toledo, Ohio.

È la prima volta nella storia del sindacato, in 88 anni che uno sciopero colpisce le tre principali case automobilistiche statunitensi contemporaneamente. Sono circa 13mila i lavoratori coinvolti in tutto il Paese. 

Chiedono salari più alti e condizioni di lavoro migliori, in linea con gli extra profitti che le industrie hanno ottenuto negli ultimi anni. Il sindacato ha chiesto un aumento delle retribuzioni del 36% in quattro anni, mentre l'offerta dei datori di lavoro si attestava a un massimo del 20% (nel caso di Stellanis del 17,5%).

Se durasse a lungo, i commercianti potrebbero ritrovarsi a corto di veicoli e i prezzi potrebbero salire. Lo sciopero potrebbe anche essere un fattore nelle elezioni presidenziali del prossimo anno e mettere alla prova l' orgogliosa pretesa di Joe Biden, di essere il presidente più favorevole ai sindacati nella storia americana.

"I lavoratori di tutto il mondo stanno guardando questo sciopero", ha detto Liz Shuler, presidente della AFL-CIO, una federazione di 60 sindacati con 12,5 milioni di membri.

Lo sciopero è molto diverso da quelli precedenti. Invece di perseguire una società, il sindacato, guidato dal suo nuovo presidente, Shawn Fain, le colpisce tutte e tre. Ma non tutti i 146.000 membri di Uaw alle piante dell'azienda stanno scioperando attivamente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Islanda, sciopero storico contro la disparità di genere: in piazza anche la premier Jakobsdóttir

Lo strano "caso americano": i sondaggi parlano chiaro, gli elettori non vogliono né Trump né Biden

Il figlio di Martin Luther King: "L'America sta tornando indietro"