EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Londra, anche il gruppo Wagner nella lista delle organizzazioni terroristiche

Un mercenario della Wagner, San Pietroburgo, Russia, 24 agosto 2023
Un mercenario della Wagner, San Pietroburgo, Russia, 24 agosto 2023 Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews Agenzie:  AFP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

La misura sarà presentata al Parlamento mercoledì e riconoscerà come reato penale il sostegno all'organizzazione

PUBBLICITÀ

Il governo britannico si appresa ad inserire il gruppo Wagner nella black list, ovvero nella lista delle organizzazioni terroristiche.

Secondo i media britannici, la ministra degli Interni, Suella Braverman, ha depositato in parlamento la proposta di legge.  

"La Wagner è un'organizzazione violenta e distruttiva che ha agito come strumento militare all'estero per conto della Russia di Vladimir Putin", ha dichiarato il Daily Mail citando la Braverman. "Mentre il regime di Putin decide cosa fare del mostro che ha creato, le continue attività destabilizzanti del Gruppo Wagner continuano a servire gli scopi politici del Cremlino", ha aggiunto. 

Il Ministro degli Interni britannico ha il potere di "mettere al bando" un'organizzazione che ritiene coinvolta in atti di terrorismo. 

Questa "proscrizione", già applicata all**'Isis**, ovvero all'autoproclamato Stato Islamico e all'organizzazione jihadista Al-Qaeda, riconosce come reato penale il sostegno all'organizzazione. 

La legge renderebbe illegale sostenere l’organizzazione, per esempio organizzando riunioni volte a promuovere i suoi obiettivi, esprimere supporto per le sue attività o mostrarne i loghi e i simboli, e renderebbe possibile sequestrarne le risorse

"Il gruppo Wagner è stato coinvolto in barbari saccheggi, torture e omicidi", ha dichiarato la ministra Braverman al Daily Mail.

"Per questo motivo stiamo mettendo fuori legge questa organizzazione terroristica e continuiamo ad aiutare il più possibile l'Ucraina nella sua lotta contro la Russia", ha aggiunto, sottolineando che la Wagner è anche "una minaccia per la sicurezza globale".

A luglio, Londra aveva già annunciato sanzioni contro 13 persone e organizzazioni legate alla Wagner in Africa, con le accuse di crimini di guerra.

La decisione di Londra arriva in un momento di estrema incertezza sul futuro del gruppo Wagner, dopo la morte a fine agosto del suo capo Yevgeny Prigozhin.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grandi capitali europee, approcci diversi ai trasporti conducono a futuri urbani alternativi

Per l'intelligence americana l'aereo di Prigozhin sarebbe stato abbattuto

Cosa succederà dopo la morte del capo della Wagner Yevgeny Prigozhin?