EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sofia, la famiglia vuole la verità sugli ultimi attimi di vita

'Attendiamo esiti degli accertamenti, ora è tempo del silenzio'
'Attendiamo esiti degli accertamenti, ora è tempo del silenzio'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COLOGNO MONZESE (MILANO), 01 AGO - "Vogliamo sapere quanto accaduto negli ultimi attimi di vita di Sofia". Questo il desiderio dei genitori di Sofia Castelli, 20 anni, uccisa sabato mattina in casa sua a Cologno Monzese (Milano), dall'ex fidanzato Zakaria Atquaoui, 23 anni, reo confesso. Lo ha detto all'ANSA il legale di famiglia, Giuseppe Policastro, il quale ha chiesto "rispetto per il dolore della famiglia" della giovane, precisando che ora sia "il momento del silenzio". L'avvocato ha spiegato anche di attendere gli esiti degli accertamento sul cellulare della vittima e nel suo appartamento, "per avere un quadro completo di quanto accaduto". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso

Guerra a Gaza: colloqui in stallo, "catastrofe igienico-sanitaria"

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024