EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Alluvione a New York, un morto e 13mila case senza luce. Dichiarato lo stato di emergenza

Strade franate a New York
Strade franate a New York Diritti d'autore -/AFP or licensors
Diritti d'autore -/AFP or licensors
Di Ilaria CicinelliAndrea Barolini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dichiarata l'emergenza per le inondazioni in tutto lo Stato. Una donna è deceduta trascinata via dalla corrente mentre ci sarebbero diversi dispersi. I soccorsi stanno lavorando per aiutare le persone rimaste in trappola nelle automobili. Divieto di spostarsi a causa delle strade allagate

PUBBLICITÀ

Più di 19 centimetri d'acqua in sei ore hanno messo in ginocchio la Hudson Valley, nello Stato di New York, domenica notte, causando almeno un morto e diversi dispersi, oltre a danni di decine di milioni di dollari e 13mila case rimaste senza corrente elettrica

La vittima è una donna di trentatré anni, travolta dalla corrente mentre tentava di lasciare la propria abitazione. La tempesta ha avuto come epicentro la contea di Orange dove si segnalano la maggior parte dei dispersi. La forza della corrente avrebbe addirittura spazzato via un edificio. 
Quicome nella contea di Ontariola governatrice di New York, Kathy Hochul, ha dichiarato lo stato di emergenza durante la notte di domenica a causa di improvvisi acquazzoni torrenziali, in grado di mettere in pericolo la vita, e ha invitato i residenti a rimanere in casa.Gli allarmi per inondazioni improvvise sono in vigore anche per le contee di Manhattan, Bronx, Queens, Westchester, Clinton e Franklin da domenica sera. Fino alle 6 di lunedì mattina era previsto anche il monitoraggio degli allagamenti in tutta New York City.

Il Servizio Meteorologico Nazionale degli Stati Uniti nel tweet sopra: L'avviso di alluvione continua per Peekskill NY, Stony Point NY e Haverstraw NY fino alle 10:00 di questa sera.

L'alluvione ha causato frane e detriti nonché la chiusura di numerose strade. Molti residenti si sono trovati all'improvviso intrappolati nelle proprie auto. Questo è  stato il caso dell'Accademia militare degli Stati Uniti di West Point. Per mettersi in salvo molte persone hanno dovuto affrontare l'acqua che li ha bloccati nei veicoli. È qui e a Higland Falls, entrambe località sulle rive del fiume Hudson, che si segnalano la maggior parte delle richieste di soccorso.
 Nella vicinaWoodbury le due principali arterie in entrata e in uscita dalla città sono state spazzate via secondo quanto riportato dal senatore dello Stato James Skoufis, che rappresenta la contea di Orange. Nella valle dell'Hudson Skoufis prevede anche un peggioramento nelle prossime ore, in linea con quanto riportato dalle previsioni meteorologiche.

Nella città di Cornwell le autorità hanno emanato un avviso di divieto di spostamenti a causa delle strade allagate e invase dai detriti.
I danni legati alle infrastrutture stradali si sono concentrati in particolare nella vicina contea di Rockland, lungo la Strada Statale 9W e l'interstatale Palisades Parkway.
Il portavoce della polizia di Stato di New York Steven V. Nevel ha affermato che i soccorritori stanno lavorando il più veloce possibili per salvare le persone bloccate. 

-/AFP or licensors
Strade allagate nello Stato di New York-/AFP or licensors

Si prevede che l'allerta si sposti nel corso di lunedì nel New England e nello Stato del Vermont, dove si temono le ripercussioni peggiori e il governatore Phil Scott ha già provveduto a dichiarare lo stato di emergenza e ha schierato le squadre di soccorso nelle aree più a rischio. 

La Cnn ha analizzato i dati storici del Servizio Meteorologico Nazionale degli Stati Uniti da cui è emerso come un evento così intenso avrebbe solo lo 0,1% di probabilità di manifestarsi in un anno. Eventi meteorologici estremi sono in aumento in tutto il mondo: solo in Italia sono aumentati del 135% in un anno, dal 2022 al 2023, secondo quando afferma lo studio dell'Osservatorio Città Clima di Legambiente.
I cambiamenti climatici e il riscaldamento globale giocano un ruolo importante e potrebbero essere direttamente riconducibili all'aumento, non solo dei fenomeni estremi, ma anche della loro portata distruttiva.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La provincia di Hebei, in Cina, è sott'acqua: piogge torrenziali e alluvioni senza fine

La terra soffoca, a Budapest la conferenza dell'Oms per la crisi climatica

Allerta maltempo: è possibile prevedere l'intensità dei fenomeni meteo?