EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Sparatoria a Baltimora, durante una festa: almeno due vittime e 28 feriti

Il Baltimore Police Department è sulla scena del crimine.
Il Baltimore Police Department è sulla scena del crimine. Diritti d'autore Julio Cortez/Copyright 2021 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Julio Cortez/Copyright 2021 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La strage è avvenuta verso mezzanotte e mezza di domenica durante un evento serale dal titolo "Brooklyn Day", a South Baltimore. Le vittime sono una ragazza di 18 anni e un ragazzo di 20 anni

PUBBLICITÀ

Questo il bilancio fornito al momento dal Baltimore Police Department: due persone sono rimaste uccise e 28 sono rimaste ferite (3 in condizioni molto critiche e altre 9 trasportate all'Harbor Hospital) in una sparatoria avvenuta la notte scorsa durante una festa di quartiere, a Baltimora, nello Stato del Maryland (USA).

Le vittime sono una ragazza di 18 anni e un ragazzo di 20 anni. 

La strage è avvenuta verso mezzanotte e mezza di domenica durante un evento serale dal titolo "Brooklyn Day", a South Baltimore, nell'isolato 800 di Gretna Avenue.

"È stato un atto sconsiderato e codardo quello accaduto qui, che ha alterato in modo permanente molte vite ed è costato la vita a cittadini inermi", ha dichiarato il sindaco di Baltimora, Brandon Scott.

"Voglio che i responsabili mi sentano, e mi sentano molto chiaramente: non ci fermeremo finché non vi avremo trovato. E vi troveremo!
Fino ad allora, spero che ogni singolo respiro che farete pensiate alle vite che avete preso, pensiate alle vite che avete colpito qui stasera".
Brandon Scott
Sindaco di Baltimora

Non sono stati effettuati arresti subito dopo la sparatoria.
Il sindaco di Baltimora ha chiesto a chiunque abbia informazioni di farsi avanti per aiutare gli investigatori a individuare i "codardi" responsabili della sparatoria.

"Trattate questa situazione come se fosse la vostra famiglia", ha detto Scott. "Come vorreste che la gente la trattasse voi se foste in lutto, se questo fosse il vostro quartiere, se fosse un evento della vostra comunità in cui è successo. Vogliamo che trattiate questo episodio, perché è così che dobbiamo trattarci a vicenda come abitanti di Baltimora". 

Testimoni hanno riferito all'emittente Fox45 Baltimore di aver sentito sparare da 20 a 30 colpi.

Sulla scena del crimine sta indagando il Baltimore Police Department, guidato dal commissario Richard Worley.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Las Vegas: almeno quattro morti nel campus dell'università del Nevada

Usa, feriti tre studenti palestinesi in un agguato, arrestato un sospetto: possibile crimine d'odio

Sparatoria in banca a Louisville: almeno 5 morti e 8 feriti